Rocket League su PS5 non va a 120fps perché non basta una semplice patch come su XSX

Psyonix ha detto che la versione PS5 di Rocket League non gira a 120fps come la controparte su Xbox Series X perchè non basta una patch per ottenere il risultato.

NOTIZIA di Luca Forte   —   19/11/2020
65

Psyonix, per bocca della senior communications manager Stephanie Thoensen, ha recentemente spiegato perchè la versione PS5 di Rocket League non gira a 120fps. Per lo sviluppatore inglese, infatti, per ottenere questo risultato sulla console di Sony non basta una semplice patch come è successo su Xbox Series X. Per avere i 120fps su PlayStation 5 bisognerà aspettare una versione nativa per la console next-gen di Sony.

Il problema per la Thoensen è nel modo in cui il colosso giapponese ha impostato la retrocompatibilità. Un sistema che non consente di cambiare dei parametri con una semplice patch, come invece avviene su Xbox. E al momento il team è impegnato a sistemare altri aspetti del gioco e non ha potuto pensare alla nuova versione per PS5.

"Per il momento non abbiamo altro da dire su PS5, ma possiamo far luce sul perché [non ci sono i 120fps]. Quest'anno l'obiettivo principale del team è stata la transizione free-to-play e l'aggiornamento delle principali funzionalità come il sistema dei tornei. Per questo motivo abbiamo dovuto prendere decisioni difficili su cos'altro avremmo potuto fare," ha detto Stephanie Thoensen.

"Abilitare 120 Hz su Xbox Series X|S è una patch minore, ma abilitarlo su PS5 richiede un porting nativo completo a causa di come la retrocompatibilità è implementata sulla console. Sfortunatamente non è stato possibile farlo perché eravamo impegnati a fare le altre cose."

Rocket League su PS5 funziona comunque in godibilissimi 4K nativi e 60 fotogrammi al secondo senza problemi di sorta.