Rubava videogiochi PS4 e Switch per conto di altri negozi, un anno e cinque mesi di carcere per un 29enne vicino a Verona 124

Rubava videogiochi PS4 e Switch per conto di altri negozi, arrestato un 29enne con precedenti a Bussolengo, vicino a Verona.

NOTIZIA di Luca Forte   —   13/02/2020

I carabinieri di Bussolengo, paese di 20mila abitanti a pochi chilometri da Verona, hanno arrestato un 29enne con precedenti penali per furto. Rubava dei videogiochi PS4 e Switch in un centro commerciale per poi rivenderli ad altri negozi.

Un curioso fatto di cronaca si è consumato a Bussolengo, un paese a 12 Km da Verona. I Carabinieri del posto hanno fermato un ragazzo di 29 anni di origine casertane per furto. Sospettato di un altro fatto analogo, il ragazzo era stato messo sotto osservazione mentre era all'interno del Centro Commerciale Porte dell'Adige. Una volta fermato, i militari giunti sul luogo hanno trovato nella sua borsa diversi videogiochi per console appena rubati dagli scaffali dell'ipermercato.

Fin qui -sfortunatamente- nulla di particolarmente strano. La scelta della refurtiva, invece, ha destato qualche sospetto: il giovane non ha rubato in maniera indiscriminata, ma ha scelto solo alcuni dei videogames più venduti sul mercato, come FIFA 20 e Call of Duty: Modern Warfare in edizione PS4 e The Legend of Zelda: Breath of the Wild e New Super Mario Bros. U Deluxe per Switch. C'era anche Ghost Recon Breakpoint, ma si deve essere trattato di un errore.

Una selezione che alla fine non si è rivelata casuale: "li ho rubati perché ero d'accordo con i titolari di altri negozi di videogiochi che li avrebbero rivenduti," ha confessato il ragazzo, mettendo alla luce un giro di affari che probabilmente coinvolgerà anche altre realtà della zona. Dei furti su commissione che da una parte volevano danneggiare un concorrente e dall'altra ottenere un vantaggio.

Per il 29enne si apriranno le porte del carcere. Per via dei numerosi precedenti ha patteggiato, infatti, un anno e cinque mesi di reclusione più una multa di 600 euro. Gli è andata comunque meglio di un ragazzo che ha rubato giochi, console e gadget per 130mila dollari da Gamestop.

Videogiochi Rubati