Rust: Facepunch ha guadagnato circa 5 milioni di dollari in una settimana

Il recente successo di Rust si sta rivelando lucrativo per Facepunch, lo sviluppatore del gioco: nell'ultima settimana ha guadagnato circa 5 milioni di dollari.

NOTIZIA di Luca Forte   —   09/01/2021
9

A distanza di 7 anni dalla sua pubblicazione in early access, Rust sta vivendo una vera e propria seconda giovinezza. Spinto da alcuni streamer che hanno ricominciato a giocarlo attivamente, il gioco di Facepunch sta vendendo come mai prima d'ora. Nell'ultima settimana, infatti, gli sviluppatori hanno guadagnato circa 5 milioni di dollari solo da Steam, con punte da oltre un milione di dollari al giorno.

È lo stesso Garry Newman di Facepunch a svelarlo attraverso Twitter. Vero che parte dei ricavi potrebbero derivare dall'altro gioco dello studio, ovvero Garry's Mod, ma la connessione col recente ritorno di questo survival è chiara.

Newman ha anche detto che il recente successo di Rust ha consentito al gioco di raddoppiare il record di giocatori sui server (record, oltretutto, di pochi giorni fa), raggiungendo i 200mila giocatori contemporanei l'8 gennaio. Numeri eccezionali, che Facepunch non aveva mai registrato nemmeno nel momento di massimo splendore della sua creatura e che rendono Rust uno dei giochi più giocati dell'intera piattaforma di Valve. Tutto questo a distanza di 7 anni dal debutto sul mercato.

Rust, infatti, uscì nel 2013 in early access e fu pubblicato nella sua versione definitiva nel 2018. Ma solo adesso, in maniera piuttosto simile a quello che è successo con Among Us, il gioco sta conoscendo la fama.

Per sapere quello che pensavamo di Rust, vi lasciamo alla nostra recensione.