Samsung punta al dominio nella produzione di chip con grossi investimenti 4

Un grosso investimento distribuito in oltre dieci anni per il dominio del mercato dei semiconduttori da parte di Samsung.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   24/04/2019

Oltre alla produzione di dispositivi completi e display, Samsung ha intenzione di rafforzare la sua posizione all'interno del mercato dei semiconduttori con un'ondata di massicci investimenti volti a incrementare la propria forza e influenza in tale settore.

Si parla di ben 115,6 miliardi di dollari programmati da qui al 2030, con investimenti da circa 9,56 miliardi ogni anno. Si tratta dunque di un programma a lungo termine ma che punta decisamente in alto, con l'intenzione di dominare il mercato sia dei semiconduttori di memoria che dei chip logici entro il 2030. Gli investimenti saranno suddivisi in maniera quasi equivalente tra due divisioni principali: 63,42 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo e 52,13 miliardi di dollari in infrastrutture. I campi in cui Samsung prevede di investire particolarmente sono le auto connesse, l'intelligenza artificiale e i dispositivi con 5G.

La concorrenza più agguerriva viene da Intel, TSMC e Qualcomm nei vari ambiti di interesse e si tratta di vedere anche come queste abbiano intenzione di rispondere. Visto così l'investimento è davvero sostanzioso ma l'arco di tempo considerato è talmente lungo che risulta difficile fare delle previsioni sull'andamento futuro del mercato.

#Tecnologia

Tecnologia nel senso più ampio del termine: dalle innovazioni lifestyle alla domotica passando per oggetti e attrezzature utilizzate nella vita di ...