Sekiro: Shadows Die Twice, riferimenti al progetto di From Software e George R.R. Martin nel codice? 9

A quanto pare From Software ha lasciato qualche indizio relativo al suo prossimo progetto nel codice di Sekiro: Shadows Die Twice: ecco di cosa si tratta.

NOTIZIA di Davide Spotti —   31/05/2019

I recenti rumor secondo cui George R.R. Martin, autore della saga de Il Trono di Spade, avrebbe collaborato a un nuovo titolo in sviluppo da parte di From Software, sono stati rafforzati da alcuni indizi individuati nel codice di Sekiro: Shadows Die Twice.

Come segnalato da GamesRadar+, il modder TKGP avrebbe scoperto una particolarità nei file di configurazione dei materiali del gioco. Nel tweet che riportiamo in fondo alla notizia viene fatto notare come il percorso conduca a una cartella denominata "GR", che secondo l'utente potrebbe essere un'abbreviazione di "Great Rune", ovvero il nome in codice del prossimo gioco di From Software.

Si tratta di una sezione differente rispetto a quella standard dove sono disponibili gli asset di Sekiro, riuniti in una cartella chiamata "NTC". Stando a quanto ipotizzato dall'utente Kalash su Reddit, si tratterebbe di una conferma del fatto che Great Rune si trova attualmente in fase di sviluppo ed è costruito con l'engine interno di From Software anziché con Unreal Engine 4, come vociferato in precedenza.

Quest'ultima tesi si basa sul riferimento a una mappa chiamata "m99", che corrisponde a un livello debug usato dal team giapponese per il suo motore grafico. Che dire, auguriamoci di saperne di più in occasione dell'E3 2019.