Silent Hill, Konami smentisce le recenti voci sul ritorno della serie

Konami ha smentito tutte le recenti voci sul ritorno della serie Silent Hill, raffreddando gli entusiasmi dei fan che ci stavano sperando.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   24/03/2020
78

Konami ha smentito tutte le voci che sono girate negli scorsi giorni, riguardanti il possibile ritorno della serie Silent Hill. Stando a un PR nordamericano di Konami, che ha risposto ad alcune domande del sito Rely on Horror, le indiscrezioni su Silent Hill non sono vere, semplicemente.

"Siamo consapevoli di tutte le voci e i resoconti, ma vi confermiamo che non sono vere. So che non è la risposta che molti fan volevano sentire." Rely on Horror ha provato a chiedere maggiori spiegazioni, citando anche le notizie specifiche che volevano Sony al lavoro sul franchise e Kojima coinvolto in qualche modo nel progetto, ma senza ricevere risposta.

Stando a quanto detto dal PR di Konami nella prima email, le porte della serie Silent Hill non sono completamente chiuse, ma il franchise potrebbe tornare in modalità inattese (un pachinko... sarebbe da brividi). Quindi qualcosa in arrivo di relativo a Silent Hill c'è, ma potrebbe essere qualcosa di molto diverso dalle aspettative dei videogiocatori e non ci sono tempistiche certe per il suo rilascio.

Rimane il fatto che la serie è ferma dall'ormai lontano 2012 e che i fan meriterebbero di conoscerne quantomeno il destino. L'unica certezza, per ora, è che il regista Christophe Gans sta realizzando il terzo film ispirato a Silent Hill.

Silent Hill, Konami smentisce le recenti voci sul ritorno della serie