Sony e Microsoft tra i brand più odiati al mondo, stando a Twitter

Stando a uno studio di milioni di messaggi pubblicati su Twitter, Microsoft e Sony sono tra i brand in assoluto più odiati al mondo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   27/09/2021
100

Microsoft e Sony sono tra i brand più odiati al mondo, almeno stando a Twitter. Più precisamente, all'analisi di milioni di tweet condotta da RAVE Reviews, che ha stilato una classifica dei marchi mondiali più odiati tra quelli più conosciuti, dividendoli in diverse categorie.

Nella classifica globale, Sony è risultata la più odiata in ben dieci nazioni, tra le quali alcune chiave come gli Stati Uniti. Qui Microsoft segue a una certa distanza, ma avrà modo di rifarsi in un'altra classifica. Considerate che parliamo di marchi globali, quindi non solo legati al settore dei videogiochi. Per questo è possibile vedere la presenza anche di produttori di automobili come BMW e Tesla, quest'ultima seconda in classifica.

Classifica dei brand più odiati, stilata da Rare Reviews
Classifica dei brand più odiati, stilata da Rare Reviews

Stando a quanto riportato da Rare Reviews, i videogiocatori sono tra gli odiatori più convinti: "Nessun fandom ama odiare come i gamer". Ce n'eravamo accorti. La mole di bile prodotta dai videogiocatori ha incoronato Ubisoft come il brand videoludico più odiato al mondo, seguito da Capcom. Nintendo risulta essere tra i brand più amati.

Microsoft prevale invece nella classifica delle compagnie tech più odiate, dove risulta prima in ben 22 nazioni. Seguono a una certa distanza Google e Facebook.

Naturalmente va specificato che, partendo dall'analisi dei messaggi di un singolo social, lo studio ha diverse mancanze. Nondimeno la quantità di materiale esaminato lo rende interessante per capire certe tendenze mondiali.