Sony ha perso $20 miliardi in azioni per l'acquisizione di Activision da Microsoft

I riflessi dell'annuncio sull'acquisizione di Activision in borsa hanno fatto perdere 20 miliardi di dollari a Sony.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/01/2022
221

L'acquisizione di Activision da parte di Microsoft ha avuto riflessi pesanti anche su Sony, che ha visto un notevole crollo sul mercato azionario con la perdita totale, al momento, di 20 miliardi di dollari nel giro di qualche ora per quanto riguarda le azioni in borsa.

Avevamo visto già ieri come la borsa avesse reagito alla notizia, con Activision a +28% e un calo per Sony, ma questo si è fatto più consistente nelle ore successive arrivando a registrare un -13%, ovvero il crollo maggiore dal 2008 ad oggi per la compagnia nipponica. È un riflesso abbastanza fisiologico rispetto a una manovra di ampio respiro della concorrenza, ma rende l'idea di come il mercato stia reagendo con forza.

D'altra parte, l'acquisizione di Activision viene portata avanti per dare ulteriore forza a Xbox Game Pass, un modello di monetizzazione e produzione che si pone in antitesi con la struttura più tradizionale adottata da Sony, dunque dietro alla semplice acquisizione bisogna vederci anche i possibili influssi futuri in termini di organizzazione del panorama videoludico.

In ogni caso, considerando la velocità di movimento del mercato azionario, è probabile che Sony rimbalzi presto recuperando subito terreno, ma è veramente impressionante notare come la notizia abbia scatenato in poche ore un tale movimento di denaro in borsa. Sempre per parlare di cifre assurde, abbiamo visto come l'acquisizione di Activision in pratica valga di Nintendo, guardando ai market cap in borsa.