Sony: arrivano i risarcimenti per la class action sul supporto ai sistemi operativi esterni di PS3 30

Arrivano grandi assegni da 10 dollari di risarcimento a coloro che hanno portato avanti la class action su PS3

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/11/2018

Alla fine sembra sia andata in porto la class action contro Sony sulla questione "Other OS" che era partita all'epoca di PS3, dopo un iniziale incagliamento.

Forse ricorderete che la questione è sorta quando Sony, tra i vari aggiornamenti a PS3, a un certo punto rese impossibile l'installazione di un sistema operativo esterno, tipo Linux, sulla console della scorsa generazione. Questo ha portato alcuni utenti a prendere parte a un'azione legale di massa contro Sony, colpevole di pubblicità ingannevole in quanto la possibilità di installare un altro sistema operativo era pubblicizzata tra le caratteristiche peculiari di PS3.

Sembra che la causa sia arrivata alla conclusione con un successo per chi aveva preso parte alla class action, come riportato anche da alcuni utenti su ResetEra. Certo, il fatto che il risarcimento ammonti a 10,07 dollari a testa non la rende propriamente una grande vittoria, ma l'importante è prenderla con filosofia, come dimostrano peraltro gli esilaranti post degli utenti del suddetto forum, tipo "le ragazze in banca saranno così impressionate domani", o "ci comprerò del cibo. Grazie videogiochi".