Star Wars: Taika Waititi ha chiesto a Natalie Portman di essere nel suo film, dimenticando Padmé

Il regista Taika Waititi ha fatto una figuraccia chiedendo a Natalie Portman di essere nel suo film di Star Wars, dimenticandosi che già c'è stata.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   06/07/2022
82

Il regista Taika Waititi sta girando un nuovo film di Star Wars e ha chiesto a Natalie Portman di farne parte. Peccato che l'attrice abbia già avuto un ruolo nella saga nata dalla fervida immaginazione di George Lucas, anche molto importante a dirla tutta: ha interpretato la regina Padmé Amidala di Naboo nella trilogia prequel, madre di Leia e Luke Skywalker, i due protagonisti della trilogia originale.

Natalie Portman nel ruolo di Padmé Amidala
Natalie Portman nel ruolo di Padmé Amidala

La richiesta di Waititi nasce dalla performance della Portman nel suo Thor: Love and Thunder, l'ultimo cinecomics della Disney in ordine di apparizione nei cinema. Le è piaciuta così tanto, pur avendogli confessato di non essere una grandissima fan del fumetto (che comunque ha letto), da aver pensato a lei per il suo film di Star Wars: "Natalie mi ha domandato a cosa avrei lavorato finito Thor e io le ho risposto 'Sto lavorando a qualcosa di Star Wars. Ti piacerebbe essere in un film di Star Wars?' Al che lei mi ha risposto: 'Ho già fatto dei film di Star Wars', ma io li avevo completamente dimenticati."

Taika Waititi ha in mente grandi idee per il suo film di Star Wars, che vuole rendere unico. La sua idea è quella di non correre troppo e di assicurarsi che ciò che deve fare abbia un senso, perché altrimenti sente che verrebbe fuori un disastro. Al momento, comunque, il film è ancora in fase di sceneggiatura, quindi c'è tempo per ricordarsi tutti gli attori che hanno già preso parte alla saga, così da cominciare con il piede giusto.