Tales of Arise: nuovi dettagli su longevità, DLC e trama

Yusuke Tomizawa, producer di Tales of Arise, svela nuovi dettagli su longevità, DLC e trama dell'atteso JRPG di Bandai Namco.

NOTIZIA di Stefano Paglia —   02/08/2021
27

Durante un recente Q&A il producer Yusuke Tomizawa ha svelato nuovi dettagli di Tales of Arise, il nuovo JRPG di Bandai Namco in arrivo su in arrivo su PlayStation 5, Xbox Series X, Xbox Series S, PC, PlayStation 4 e Xbox One il 10 settembre. Per l'occasione sono state condivise nuove interessanti informazioni sulla longevità del titolo, l'arrivo di eventuali DLC, nonché qualche anticipazione sulla trama.

Alla domanda "quanto dura Tales of Arise?", Tomizawa ha spiegato che la longevità del titolo è comparabile a quella di Tales of Berseria, ma che molto dipende anche dallo stile di gioco con cui si affronterà l'avventura e al numero di contenuti opzionali in cui si cimenterà. Chi ha giocato ai precedenti titoli della serie saprà che questo significa decine e decine di ore di gioco per arrivare ai titoli di coda, con la possibilità di raggiungere, se non superare, la tripla cifra nel contatore qualora si decidesse di completare tutto al 100% al massimo della difficoltà.

Un'altra interessante domanda posta a Tomizawa riguarda la possibile realizzazione di DLC, come accaduto in passato con Tales of Zestira, o di un eventuale sequel o prequel di Tales of Arise. A tal proposito il producer ha affermato che la storia del gioco è completa di per sé e che quindi non sono previsti contenuti a pagamento post-lancio o eventuali nuovi capitoli. Ci saranno tuttavia collaborazioni crossover nei titoli mobile legati alla serie Tales of, ma saranno completamente slegate dal gioco.

Infine un utente ha chiesto se possiamo aspettarci un lieto fine oppure un finale negativo. Prima di procedere con la risposta di Tomizava vi consigliamo di non continuare oltre con la lettura se non volete assolutamente nessuno spoiler sulla trama di Tales of Arise.

Tales of Arise
Tales of Arise

"Non voglio fare spoiler, ma sin dalla fase di pianificazione di Tales of Arise abbiamo deciso da subito che il gioco avrebbe lasciato un buon retrogusto una volta completato. Questo è il tipo di gioco che sarà.", questa la risposta del producer Tomizawa su cosa possiamo aspettarsi sul finale.

Nei giorni scorsi Bandai Namco ha pubblicato un nuovo trailer di Tales of Arise che presenta la paladina Kisara e uno dedicato alle principali attività di gioco.