The Callisto Protocol: la grafica "sembra reale" e sfrutterà il DualSense di PS5

Parlando con OPM, Glen Schofield ha annunciato che il suo horror The Callisto Protocol vanterà una grafica che "sembra reale" e sfrutterà il DualSense di PS5.

NOTIZIA di Luca Forte   —   12/01/2021
35

In una recente intervista con OPM, la rivista ufficiale di PlayStation UK, Glen Schofield, il boss di Striking Distance, è tornato a parlare del suo nuovo gioco: The Callisto Protocol. Dopo diversi anni a sviluppare Call of Duty, Schofield è tornato a creare un gioco horror. The Callisto Protocol, infatti, sembra riprendere lo stile e il taglio del Suo Dead Space, ma lo farà attraverso una grafica che "sembra reale". Inoltre lo studio vuole sfruttare tutte le novità garantite dal controller DualSense di PS5 per dare ai giocatori tutte le sensazioni possibili.

Il team avrà tempo per pensare ed implementare tutte queste novità: per il momento, infatti, The Callisto Protocol è previsto per il 2022. Questo horror, nonostante sia difficile immaginarlo, condivide con PUBG l'universo narrativo. Il resto, invece, sembra essere ispirato a Dead Space, il capolavoro del 2008 sul quale Glen Schofield ha lavorato ai tempi di EA.

A quei tempi, però, non esisteva una periferica come il DualSense di PlayStation 5. Lo studio vuole sfruttare tutte le sue novità all'interno di The Callisto Protocol: "vediamo come riusciamo ad inserirle. Ma credo che possiamo far avere un paio di spaventi solo utilizzando il controller. Offrirà un paio di opzioni che ci aiuteranno davvero a creare un gioco survival horror di nuova generazione".

L'altra cosa che contribuirà sarà la grafica: "Cosa stiamo costruendo adesso?" ha continuato Glen Schofield nella sua intervista con OPM. "Sembra reale. E, sapete, i giochi sono sempre sembrati reali, ma adesso lo sono di più. Ci sono talmente tanti dettagli che possiamo inserire che è da pazzi."

The Callisto Protocol arriverà su PC, PS5 e Xbox Series X/S nel 2022.