The Witcher su Netflix, nuovi rumor suggeriscono che l'attrice di Ciri sarà bianca 95

A quanto pare Netflix ha già fatto un passo indietro, in seguito alle polemiche degli ultimi giorni. Per il momento, tuttavia, non ci sono ancora conferme ufficiali

NOTIZIA di Davide Spotti —   13/09/2018

Dopo l'ondata di polemiche, nata da un recente annuncio di casting per la serie televisiva di The Witcher, secondo il quale il personaggio di Ciri dovrebbe avere un'etnia diversa rispetto a quella dei libri e dei videogiochi, sembra che Netflix abbia già deciso di fare un passo indietro.

Stando a un recente post comparso su Reddit, le selezioni dell'attrice designata sarebbero già in corso e avrebbero come obiettivo l'individuazione di un'interprete "bianca/caucasica polacca" per il ruolo della giovane Ciri.

"Dopo un attento esame e una verifica delle fonti, credo che sia attendibile", ha scritto l'autore del post. "Ho condiviso l'informazione e ne ho discusso con il resto dei moderatori, e l'abbiamo trovato all'unanimità credibile".

Il team che si occupa della moderazione ha aggiunto: "la persona che ci ha fornito queste informazioni ha accettato di condividerle, in modo che la nostra community ne sia a conoscenza e possa discuterne liberamente in questo thread. Sappiamo che si tratta di qualcosa a cui gli utenti sono interessati, e abbiamo utilizzato la nostra posizione come moderatori per verificare le informazioni per voi".

Ovviamente vi invitiamo a prendere lo stesso questi dettagli con le pinze, trattandosi di informazioni non ancora confermate né smentite da parte dei canali ufficiali. Intanto nella giornata di ieri l' autrice della serie, Lauren S. Hissrich, ha annunciato che abbandonerà Twitter per non dover più leggere i post offensivi ricevuti da alcuni utenti a seguito della vicenda.

Come già saprete, per il ruolo di Geralt di Rivia è stato scritturato Henry Cavill, noto al grande pubblico per l'interpretazione di Superman nelle pellicole del DC Universe.