Tomb Raider e Deus Ex fra le migliori IP di sempre, sprecate da Square Enix per Alex Battaglia

Arrivano i primi pareri sull'acquisizione dei team di Tomb Raider e Deus Ex: per Alex Battaglia si tratta di alcune fra le migliori proprietà intellettuali di sempre.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   02/05/2022
88

Tomb Raider e Deus Ex sono due fra le migliori IP di sempre ma Square Enix non è stata capace di farle fruttare com'era lecito attendersi, sprecandone l'enorme potenziale: è questa l'opinione di Alex Battaglia di Digital Foundry.

L'acquisizione di Crystal Dynamics ed Eidos Montreal da parte di Embracer Group ha inevitabilmente scatenato una serie di reazioni da parte degli addetti ai lavori, e in effetti le esternazioni di Battaglia riflettono un po' il sentimento generale degli utenti.

Con Tomb Raider incapace di totalizzare numeri di un certo rilievo e franchise come Deus Ex, Thief e Legacy of Kain fermi ai box da tempo, non c'è dubbio che la gestione di queste proprietà intellettuali potesse essere migliore. A questo punto meglio venderle, insomma.

"Parliamo di alcune fra le migliori proprietà intellettuali per PC di sempre e Square Enix in qualche modo non aveva idea di come portarle al successo secondo le loro enormi aspettative", ha scritto Alex Battaglia. "Vendetele, per cortesia."

In effetti l'acquisizione potrebbe rivelarsi un'ottima notizia proprio per le IP dormienti come Deus Ex, Legacy of Kain e Thief, che Embracer Group avrebbe tutto l'interesse a far fruttare impiegando gli attuali team di sviluppo.