Tumblr svenduto a WordPress, senza porno non vale niente 21

Tumblr è stato letteralmente svenduto al proprietario di WordPress, che lo ha acquistato per un tozzo di pane, svalutato dopo la cancellazione dei porno.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/08/2019

Tumblr

Verizon ha annunciato di aver svenduto Tumblr, il noto social raccoglitore di milioni di blog, diventato famoso per i contenuti porno, ad Automattic Inc, la società che possiede WordPress. La cifra di vendita sarebbe irrisoria, visto che si parla di appena 3 milioni di dollari. Considerando che nel 2013 Yahoo acquistò Tumblr per 1,1 miliardi di dollari, la svalutazione di Tumblr appare profonda come il suo declino.

Il problema di Tumblr è noto: pur ospitando più di 450 milioni di blog, il suo punto di forza era la tolleranza verso la pornografia, di cui era letteralmente pieno. Purtroppo per rimanere negli store mobile ed evitare guai legali, l'anno scorso Verizon fu costretta a bandire tutti i contenuti controversi, desertificando letteralmente la piattaforma, che da allora ha subito un vero e proprio boicottaggio, in particolare dalle comunità progressiste, tipo quella LGBTQ, che lo consideravano uno spazio di libertà.

Insomma, Tumblr da faro per i blogger è diventato un peso che Verizon si è tolto di torno svendendolo ad Automattic. Quest'ultima saprà sicuramente sfruttarla al meglio integrandola in qualche modo con WordPress.

#Tecnologia

Tecnologia nel senso più ampio del termine: dalle innovazioni lifestyle alla domotica passando per oggetti e attrezzature utilizzate nella vita di ...