Twitch, streamer fa troppo rumore, il vicino lo assale in preda alla rabbia 110

Uno streamer Twitch è stato assalito dal vicino di casa per il troppo rumore fatto durante le sue trasmissioni in streaming, rimanendo scioccato.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   22/02/2020

Uno streamer Twitch è stato assalito da un vicino infastidito dal troppo rumore della sua trasmissione. Si tratta sicuramente di un fatto abbastanza convenzionale, ma vissuto in diretta fa tutto un altro effetto.

Lo streamer LosPollosTV stava giocando con il suo compagno di stanza in diretta su Twitch, quando ha sentito bussare con vigore alla sua porta. I due hanno quindi deciso di investigare, scoprendo il vicino infastidito che li ha aggrediti verbalmente lamentandosi dei rumori fatti dai due.

La discussione è diventata presto un alterco vero e proprio, con il vicino infuriato perché non riusciva a dormire a causa delle loro urla: "Che cazzo, vi si sente urlare da dietro alla parete. Sto imitando quello che fate voi. È così che si sente. Ragazzi... la mia camera da letto è proprio là. Avete urlato per due ore. E che cazzo!"

LosPollos ha infine invitato il vicino a chiamare le forze dell'ordine, se aveva qualcosa di cui lamentarsi, mettendo fine all'accesa conversazione. Quindi i due sono tornati davanti alla webcam per spiegare l'accaduto, raccontando che il vicino è un tipo grosso e minaccioso e sembrava voler entrare nel loro appartamento. Comunque sia LosPollos fa streaming da mesi, quindi ritiene esagerata la lamentela. Chissà se il vicino l'avrà presa bene o se prima o poi tornerà alla carica...