Watch Dogs: Legion, una Nvidia RTX 2080Ti non basta per il ray tracing a 60 fps? 91

Watch Dogs: Legion non riesce ad arrivare a 60 frame al secondo con ray tracing a 1080p con una GPU Nvidia RTX 2080Ti, che a quanto pare non basta.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/07/2020

Watch Dogs: Legion sarà uno dei primi giochi Ubisoft a supportare in maniera ufficiale il ray tracing in tempo reale e la compagnia ha mostrato la tecnologia grafica in azione sul nuovo gioco durante la sua recente tornata di dimostrazioni varie, tuttavia sembra anche emerso che anche la potente Nvidia RTX 2080Ti non sia in grado di far andare il gioco a 60 fps con l'opzione grafica attiva.

Sappiamo che il ray tracing è una tecnica grafica particolarmente dispendiosa in termini di prestazioni del computer e della scheda grafica in generale, ma la RTX 2080Ti è attualmente il top tra le opzioni presenti sul mercato nella sezione consumer standard (anzi, è un enthusiast di alto profilo), dunque stupisce che non sia possibile far andare Watch Dogs: Legion a 60 frame al secondo con ray tracing nemmeno con tale GPU.

Da considerare, peraltro, che la risoluzione era fissata a 1080p, dunque anche su questo fronte le richieste erano state abbassate alquanto. In base a quanto analizzato anche da Digital Foundry, la build mostrata di Watch Dogs: Legion andava a 1920x1080 con ray tracing e opzioni grafiche Ultra, ma il tutto era fissato a 30 frame al secondo.

Sembra che Digital Foundry non sia riuscita ad ottenere un'esperienza fluida impostando i 60 fps, nonostante la presenza della 2080Ti. D'altra parte, la cosa non risulta nemmeno del tutto inaspettata, considerando che anche giochi più vecchi, come Assassin's Creed Odyssey, possono andare a 60fps solo scegliendo la risoluzione 1440p su RTX 2080Ti e senza comprendere il ray tracing.

Wdl Screen Streetartist 120720 945Pm Cest 3840 2160