WhatsApp, la funzione Cerca in rete per i messaggi inoltrati combatterà le fake news

Una nuova funzione sarà presto disponibile per i messaggi inoltrati su WhatsApp: si chiama Cerca in rete e permetterà di combattere la disinformazione.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   04/08/2020
8

WhatsApp negli ultimi anni ha cercato di combattere l'ondata delle fake news e della disinformazione, che spesso ha invaso anche la propria chat di messaggistica istantanea. Il prossimo punto fermo consisterà nel rilascio di una nuova funzione, Cerca in rete.

Cerca in rete arriverà presto sulle versioni di WhatsApp per Android e iOS: si tratta di uno strumento aggiuntivo per controllare l'attendibilità degli articoli inoltrati via chat. WhatsApp aveva già introdotto delle limitazioni evidenti: per esempio lo stesso contenuto non può più essere inoltrato a più di un certo numero di persone in un ristretto periodo di tempo. Ma questo nuovo strumento offrirà delle garanzie aggiuntive, invogliando gli utenti a controllare l'attendibilità e la bontà delle informazioni ricevute.

La feature Cerca in rete ("Search the web") funzionerà in questo modo: accanto ad ogni articolo inoltrato in chat, comparirà sulla destra una lente di ingrandimento. Selezionando la lente, l'utente potrà controllare su Google la presenza dell'articolo o di altri articoli simili, vedendo così immediatamente se qualcuno lo ha già segnalato come fake news o disinformazione. Chiaramente non è uno strumento che consentirà a tutti di ottenere la verità in breve tempo o al 100%, ma comunque meglio averlo che non averlo, non trovate?

Ecco un'immagine che mostra una chat di WhatsApp con la nuova funzionalità contro le fake news.

Whatsapp Cerca In Rete 1