Xbox Game Studios: per Phil Spencer le acquisizioni di team non sono finite

Xbox Game Studios continuerà a crescere ancora, visto che per Phil Spencer le acquisizioni di team da inserire nei first party non sono assolutamente finite.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/10/2021
179

Gli Xbox Game Studios sono destinati a crescere ancora, con ulteriori acquisizioni di team che ancora non sono note ma arriveranno con ogni probabilità in futuro, visto che lo stesso Phil Spencer, capo di Xbox all'interno di Microsoft, ha fatto capire come la compagnia non abbia certamente concluso la sua espansione.

In un'intervista con il Wall Street Journal, nel corso del Tech Live, il capo di Xbox, Phil Spencer, ha riferito che sicuramente Microsoft non ha ancora concluso con le acquisizioni, anche se non ha poi approfondito nel dettaglio la questione. Non sono stati fatti nomi o programmi precisi, ma sembra abbastanza sicuro che gli Xbox Game Studios siano destinati a crescere ancora, anche se non si sa bene quando e quanto.

"Sicuramente non abbiamo ancora concluso", ha risposto Spencer per quanto riguarda la crescita dei team first party interni a Microsoft, facendo capire che non sono stati posti particolari limiti precisi dalla compagnia all'espansione della divisione Xbox: "Non abbiamo una quota prestabilita, né una timeline precisa su dove vogliamo arrivare nell'acquisizione degli studi di sviluppo, ma se troviamo un team con cui abbiamo un buon rapporto... possiamo assolutamente procedere".

Dopo la maxi-acquisizione di Bethesda da 7,5 miliardi di dollari e in seguito a quelle precedenti avvenute in maniera piuttosto ritmata, il processo di espansione di Xbox Game Studios sembra essersi interrotto, ma non sembra che si sia fermato, dunque. L'affermazione di Phil Spencer è praticamente speculare a quella fatta in precedenza da Hermen Hulst di Sony, che aveva riferito a sua volta come PlayStation Studios non ha ancora finito con le acquisizioni.