Apple, il visore AR/VR è stato rimandato: è più complesso del previsto

Apple potrebbe aver spostato il proprio visore AR/VR al 2022 con lancio possibile nel 2023, anche perché si presenta più complesso del previsto.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/10/2021
27

Apple potrebbe aver rimandato la produzione di massa del suo misterioso visore AR/VR al 2022, con lancio possibile addirittura l'anno successivo, in base a quanto riferito dall'affidabile insider Ming-Chi Kuo, citando una notevole complessità del progetto come causa principale di questo posticipo.

Apple avrebbe intenzione di arrivare prima alla massima completezza per quanto riguarda l'ecosistema, il supporto software e i servizi che dovrebbe stare intorno a questo nuovo dispositivo, che non è mai stato annunciato o menzionato ufficialmente da Apple ma che persiste nelle voci di corridoio relative alla compagnia ormai da anni.

Secondo quanto riferito da Kuo, Apple starebbe ancora valutando le migliori soluzioni al livello di design industriale per questo visore, che si sta rivelando più complesso del previsto: da valutare infatti sia la praticità di utilizzo che la comodità, oltre alle possibilità effettive di produzione in massa in una situazione come quella attuale.

Secondo quanto riferito dall'insider, la necessità di essere indossato e posto sulla testa e sugli occhi richiede uno studio molto maggiore, dal punto di vista dell'ergonomia, rispetto a un qualsiasi altro dispositivo Apple.

Apple AR/VR, un mock-up fantasioso sul presunto visore
Apple AR/VR, un mock-up fantasioso sul presunto visore

La compagnia vedrebbe la chiave del successo per un visore del genere nel supporto sul fronte software e dei servizi, oltre all'implementazione all'interno dell'ecosistema generale Apple e proprio su questi fronti si sta concentrando al momento.

L'idea è che la produzione venga spostata verso la fine del 2022, cosa che potrebbe portare a un lancio non prima dell'inizio del 2023. In precedenza, era emerso che il visore AR di Apple sarebbe potuto uscire nel 2022 e secondo alcune voci sarebbe davvero molto costoso, raggiungendo addirittura i 3000 dollari.