Xbox Series X, la retrocompatibilità non sarà totale: Microsoft si corregge 243

La retrocompatibilità di Xbox Series X non sarà totale e assoluta, come si pensava finora: Microsoft ha corretto il tiro facendo delle importanti precisazioni.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   21/03/2020

La retrocompatibilità di Xbox Series X non sarà totale come si pensava finora: Microsoft ha voluto fare delle importanti precisazioni nel rispondere al tweet di un follower.

"Quando dite che tutti i giochi saranno retrocompatibili con Xbox Series X, intendete ogni titolo Xbox mai pubblicato o solo quelli attualmente nell'elenco di retrocompatibilità?", ha chiesto un utente.

Questa la risposta del profilo ufficiale di Xbox: "Ci correggiamo: ad oggi abbiamo speso oltre 100.000 ore per testare su Xbox Series X i vostri giochi preferiti per Xbox One, inclusi quelli già retrocompatibili per Xbox 360 e per l'originale Xbox. Sebbene ci troviamo ancora nel mezzo del processo di validazione, possiamo confermare che migliaia di titoli saranno giocabili al lancio."

La precisazione è importante perché appunto la comunicazione di Microsoft finora sembrava indicare una retrocompatibilità totale, peraltro migliorativa grazie allo Smart Delivery, mentre nel nuovo tweet si parla di "migliaia di titoli", che sono ovviamente tanti ma non sono tutti.

Dopo le polemiche sulla retrocompatibilità di PS5, insomma, lo scenario assume maggiore chiarezza e i valori in campo cambiano leggermente, pur restando ampiamente in favore di Xbox Series X sotto questo specifico aspetto.