Xiaomi, in Italia raddoppiata la presenza, l'obiettivo è Apple 17

La cinese Xiaomi sta ottenendo un grandissimo successo nel nostro paese, dove ha più che raddoppiato la sua presenza e ora mira ad Apple.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/11/2019

Xiaomi ha raddoppiato la sua presenza in Italia nell'ultimo anno e ora ambisce a spodestare Apple dalla terza posizione dei produttori di smartphone di maggior successo nel nostro paese. Il dato è emerso durante l'evento di lancio del Mi Note 10 e del Redmi Note 8T. Considerando che Xiaomi è ufficialmente sul mercato italiano soltanto da un anno e mezzo, si tratta di un ottimo risultato.

Stando ai dati forniti, la crescita anno su anno di Xiaomi in Italia è del 116%. Nessun'altra azienda ha fatto registrare qualcosa di simile nello stesso periodo, soprattutto partendo da zero. Insomma, i produttori cinesi stanno prendendo sempre più piede nel nostro paese.

Al primo posto rimane però la coreana Samsung, con il 40% del mercato e una crescita del 18% anno su anno. La cinese Huawei è al secondo posto con il 25% del mercato, nonostante il boicottaggio USA le stia facendo perdere terreno, ossia abbia causato un -16% sulle vendite. Apple è al terzo posto con il 15% (+35%), seguita da Xiaomi con il 9%. Nel caso il trend di crescita di Xiaomi proseguisse anche il prossimo anno, il sorpasso su Apple sarebbe certo. Al quinto posto si trova infine LG, ferma al 2% (-31%). Questi numeri fanno capire quanto il mercato italiano sia polarizzato su pochissimi marchi, visto che il restante 9% è diviso tra tutti gli altri produttori.