Una nuova generazione di eroi

Sony Online Entertainment porta anche su PlayStation 4 il suo MMO basato sull'universo DC Comics

RECENSIONE di Tommaso Pugliese —   17/02/2014
12

Supereroi o supercriminali? In DC Universe Online la scelta spetta a noi, e seppure non si tratti di una feature originale nel mondo degli MMO viene quantomeno posta in termini interessanti. L'incipit narrativo del titolo sviluppato da Sony Online Entertainment vede infatti un malconcio Lex Luthor riferire ai vari Superman, Batman e Lanterna Verde di come sul possibile futuro della Terra gravi una terribile minaccia, quella di un'invasione da parte delle truppe robotiche di Brainiac.

Una nuova generazione di eroi

Di lì a qualche anno, infatti, Luthor e gli altri supercriminali si alleeranno e riusciranno insieme a sconfiggere gli eroi, per poi capire di essere caduti in trappola e di trovarsi indifesi di fronte all'assalto dell'androide extraterrestre. L'unica speranza per il pianeta risiede negli Exobyte, nanomacchine che proprio Brainiac ha liberato nell'aria per acquisire informazioni genetiche sui super umani e che, controllate in questo caso da Lex Luthor, possono rimpolpare le schiere a difesa della Terra andando a "infettare" centinaia di persone comuni, che si trovano quindi d'un tratto a possedere poteri speciali. Il nostro personaggio in DC Universe Online appartiene proprio a questa nuova generazione di eroi o criminali, e dopo aver selezionato la fazione e il mondo di gioco (PvE piuttosto che PvP) avremo modo di modificarne l'aspetto e le capacità sulla base di tantissimi parametri differenti, buona parte dei quali disponibili anche per gli utenti free, laddove altri sono appannaggio esclusivo degli abbonati. Oltre alla corporatura, al costume e ai poteri, potremo selezionare per il nostro alter ego anche un mentore (Superman, Batman o Wonder Woman, nel caso dei "buoni"), con cui avremo spesso modo di collaborare e che determinerà lo scenario iniziale in cui svolgeremo le nostre missioni.

DC Universe Online arriva su PS4 forte dei suoi tanti contenuti, ma l'esperienza conserva i suoi spigoli

Nuova generazione, vecchio gioco

Sono passati ben tre anni dal lancio di DC Universe Online su PlayStation 3 e PC, mentre l'approdo su PlayStation 4 è avvenuto in concomitanza con il lancio della nuova console Sony.

Una nuova generazione di eroi

Il tempo ha dato certamente modo agli sviluppatori di risolvere una serie di problematiche, ma chi si aspettava un potenziamento del comparto tecnico con il passaggio alla next gen rimarrà purtroppo deluso: al di là della maggiore risoluzione (1080p) e di un frame rate fondamentalmente stabile (limitato però a 30 fotogrammi al secondo), il gioco è esattamente quello che già conosciamo, con i suoi pochi pregi e i suoi tanti difetti in termini estetici. Il pop-up è clamoroso, tanto che bisogna avvicinarsi al tetto di un edificio o a un luogo aperto perché vi si "materializzino" sopra i personaggi, alleati o avversari, che invece il radar provvede a segnalare puntualmente. Allo stesso modo, la complessità poligonale degli scenari è rimasta invariata e gli scorci di città come Metropolis rimangono piuttosto anonimi, alternandosi per fortuna a qualcosa di più valido quando si passa all'ambientazione di Gotham City. Il nostro eroe, così come tutti quelli che si muovono sul medesimo server (il gioco rimane cross-platform, il che costituisce senza dubbio un grosso vantaggio in termini di popolazione attiva), è caratterizzato da animazioni dignitose ma tutt'altro che spettacolari e anzi spesso "old gen", mentre il design dei supereroi DC propriamente detti si ispira chiaramente alla realtà cartoonesca, quella dei colori accesi e delle anatomie stilizzate, piuttosto che alle pagine degli attuali fumetti e men che meno alle riduzioni filmiche, da sempre foriere di una visione più "oscura" ed esteticamente credibile dei vari Batman, Superman e compagnia.

Vai e colpisci

Abbiamo potuto accedere a una serie di DLC per comporre un quadro più approfondito dell'esperienza offerta da questo interessante MMO, che rimane comunque fruibile anche da chi non intende mettere mano al portafogli.

Una nuova generazione di eroi

Come detto, gli utenti free incappano in alcune limitazioni fin dalla selezione dei poteri del personaggio, visto che determinate abilità sono disponibili solo per gli abbonati, tuttavia le missioni standard sono le stesse, così come non cambia la trafila che ci porta a spostarci in varie zone della città (indicate di volta in volta sulla mappa) per completare obiettivi piuttosto semplici, nella fattispecie l'eliminazione di un determinato numero di nemici e/o l'interazione con un tot di dispositivi. Solitamente queste azioni culminano con un boss, ed è purtroppo in tali frangenti che il sistema di combattimento rivela tutte le proprie debolezze. Il nostro personaggio in DC Universe Online dispone di due attacchi di base e di una serie di manovre speciali che è possibile "acquistare" man mano che si accumulano punti esperienza, che si tratti di combo o attacchi legati ai nostri poteri; tuttavia la varietà degli scontri è scarsa, e al centesimo avversario che mettiamo fuori gioco con lo stesso uno-due le cose cominciano effettivamente a farsi monotone. Anche perché, al di là di elementi come la parata e lo scarto laterale, che dovrebbero garantire un confronto che non si basi soltanto sul livello dei personaggi ma anche sull'abilità di chi li controlla, il titolo di SOE conserva alcuni dei tratti meno simpatici degli MMO, come ad esempio il fatto di rimanere bersagli dei nemici finché non ci si allontana di molto dalla zona calda, senza la possibilità di eseguire una più efficace azione evasiva in caso di bisogno. Per fortuna l'esperienza non è particolarmente punitiva, e dopo una sconfitta si ritorna semplicemente all'ultimo checkpoint.

L'importanza del premium

DC Universe Online, su PlayStation 4 come su PlayStation 3 e PC, si gioca gratis senza problemi ma presenta su tutte le piattaforme il medesimo scoglio, ovvero una prima fase molto monotona e ripetitiva, che per fortuna si riprende a un certo punto e culmina con buone sezioni finali a cui però manca un valido "end game", ovvero delle quest extra che abbiano la capacità di tenere alto l'interesse anche una volta che si è visto e fatto tutto. Da questo punto di vista diventa fondamentale l'acquisto dei singoli DLC o, meglio ancora, di un abbonamento mensile che garantisca l'accesso a tutte le espansioni, a tutti i poteri e alle modalità. Scaricato il gioco gratuitamente e fatta qualche missione, insomma, il nostro consiglio è quello di investire 12,99 euro e di valutare per un mese i benefici dell'account leggendario, che si potrà poi eventualmente estendere laddove l'offerta ci abbia convinto. Si tratta di un approccio decisamente più conveniente rispetto all'acquisto dei singoli DLC, che sono infatti tutti inclusi nella membership premium (e ormai anche piuttosto numerosi).

Commento

Versione testata: PlayStation 4
Digital Delivery: PlayStation Network
Prezzo: gratuito
Multiplayer.it

7.3

Lettori (40)

6.7

Il tuo voto

DC Universe Online rimane un titolo di riferimento per i fan dei vari Superman, Batman e Lanterna Verde, anche se il passaggio da PlayStation 3 a PlayStation 4 non ha prodotto quel boost tecnico che sarebbe stato lecito aspettarsi. Gli sviluppatori hanno dovuto scegliere fra una feature fondamentale come i server cross-platform o l'introduzione di un boost tecnico, optando per la strada più conservativa a discapito però della grafica, che gira a 1080p e 30 fotogrammi al secondo stabili ma conserva i problemi di pop-up e la conta poligonale originali. Il gameplay ha certamente degli spigoli e soffre a causa di una certa ripetitività dell'azione, ma dopo un po' le cose migliorano e si fa sentire la voglia di valutare la sottoscrizione di un abbonamento mensile per godere di tutti i contenuti e i DLC. DC Universe Online Potrebbe annoiarvi a morte o conquistarvi al primo colpo: il nostro consiglio è di provarlo.

PRO

  • Grandi possibilità in termini di personalizzazione
  • L'abbonamento leggendario garantisce tantissimi contenuti
  • Si gioca anche gratis senza problemi...
CONTRO
  • ...ma bisogna accettare qualche compromesso
  • Tecnicamente ben al di sotto delle aspettative
  • Sistema di combattimento limitato, azione spesso ripetitiva