Control, la recensione per Nintendo Switch

Il cloud gaming debutta ufficialmente su Nintendo Switch anche in Europa, rendendo possibili esperienze come quella che vi raccontiamo nella recensione di Control

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   13/11/2020
30

La recensione di Control per Nintendo Switch segna senza dubbio un momento importante per la console ibrida giapponese, che lancia ufficialmente anche in Europa il cloud gaming dopo averlo sperimentato sul territorio nipponico due anni or sono.

A pensarci si tratta di una possibilità inedita ed entusiasmante, che consente di far "girare" su Switch virtualmente qualsiasi gioco, per complesso che sia, attraverso la semplice trasmissione dei dati in streaming.

Il rovescio della medaglia è rappresentato naturalmente dai requisiti necessari per far funzionare il tutto al meglio, senza latenze percepibili, artifici da compressione e problematiche varie. Dunque come si comporta la versione cloud di Control Ultimate Edition su Nintendo Switch con una connessione fibra da 100 Mbit?

Storia

Control Nintendo Switch 16

Ultima fatica di Remedy Entertainment, Control racconta l'intricata storia di Jesse Faden, una ragazza dotata di poteri telecinetici che si trova improvvisamente a svolgere il ruolo di Direttore del Federal Bureau of Control: un'agenzia governativa che si occupa di individuare, isolare e studiare fenomeni paranormali.

La sede dell'FBC, un antico edificio chiamato Oldest House, è infatti stata corrotta dalla malvagia presenza del Sibilo, un'entità proveniente da un'altra dimensione che ha preso possesso di svariati agenti operativi e li ha trasformati in pericolosi burattini nelle sue mani, creando di fatto un esercito che presidia tutte le aree dell'enorme palazzo.

Gameplay

Control Nintendo Switch 8

Equipaggiati con la potente Arma di Servizio, una pistola modulare in grado di assumere differenti configurazioni, nonché con un set di poteri man mano più completo, il nostro compito sarà quello di esplorare la sede dell'agenzia, eliminare le minacce, salvare gli eventuali superstiti e scoprire l'origine del male per poter chiudere la breccia e salvare il mondo.

Il gameplay è quello di un action shooter particolarmente frenetico e spettacolare, reso entusiasmante dalle capacità sovrannaturali della protagonista, che oltre a sfruttare le numerose configurazioni dell'Arma di Servizio può afferrare e scagliare qualsiasi oggetto contro i nemici usando la mente, creare delle mura di detriti per proteggersi dagli attacchi e persino levitare per alcuni secondi.

Control Nintendo Switch 1

Il mix di queste capacità crea sequenze davvero memorabili, in cui ci troveremo a sparare colpi di precisione verso alcuni avversari, sbaragliarne altri schiantandogli addosso degli oggetti con la forza del pensiero e raccogliere rapidamente l'energia vitale lasciata a terra dai soldati uccisi per poter ripristinare la salute prima di subire danni fatali.

In corrispondenza di ogni zona liberata dalla presenza del Sibilo potremo conquistare un punto di controllo, che non solo funge da checkpoint ma ci dà anche la possibilità di impiegare le risorse ottenute per gli upgrade e viaggiare rapidamente verso un'altra zona dell'ambientazione, seguendo le indicazioni di una mappa consultabile in qualsiasi momento.

Struttura

Control Nintendo Switch 11

La struttura di Control fa chiaramente riferimento al sottogenere dei metroidvania: man mano che Jesse entra in possesso di nuovi poteri, oggetti e capacità diventa possibile accedere a sezioni della mappa in precedenza inaccessibili, che presentano un grado di difficoltà naturalmente maggiorato.

Raccogliendo i numerosi documenti sparsi all'interno degli scenari si sbloccano inoltre incarichi secondari che potremo portare a termine per ottenere ricompense extra, potenziando così l'Arma di Servizio e le nostre stesse abilità, ma accettando al contempo di cimentarci con impegnativi boss fight che gli autori hanno relegato fra le subquest: un approccio sicuramente originale.

La versione cloud per Nintendo Switch

Control Nintendo Switch 2

La demo gratuita di Control disponibile su eShop consente di provare la versione cloud del gioco per qualche minuto e verificare quindi la qualità dell'esperienza rispetto alla connessione. Si tratta di un aspetto fondamentale, che va considerato con lucidità visto che non è possibile "noleggiare" il titolo ma solo acquistarlo al prezzo di 39,99 Euro.

Insomma, dovete essere ragionevolmente certi di ciò che state facendo, e anche così aspettarvi qualche inevitabile magagna per via della natura spesso volubile dell'infrastruttura di rete. Magari capiterà (a noi è successo) che i server non funzionino bene, oppure che la ricezione Wi-Fi si deteriori, o ancora che qualcun altro si colleghi a internet in casa, determinando dei cali più o meno percepibili, che però in un action shooter del genere possono tradursi facilmente nel game over.

Control Nintendo Switch 15

Una volta avviata l'applicazione è possibile scegliere fra due differenti modalità, una focalizzata sulla qualità grafica e una sulle prestazioni. La prima consente di giocare in remoto su di un PC dotato di scheda video RTX, dunque con il ray tracing ad abbellire le superfici riflettenti, ma misteriosamente produce una latenza superiore e ben avvertibile rispetto agli input. Con uno streaming non dovrebbero esserci differenze del genere, ma in questo caso ci sono.

Meglio dunque optare per la modalità performance, che in una situazione di connessione stabile funziona bene e consente dunque di sparare ai nemici e utilizzare i poteri di Jesse senza particolari problemi, godendo di un'esperienza fluida, che in modalità handheld riesce anche a mascherare bene l'inevitabile compressione video presente in questa edizione cloud del gioco.

Control Nintendo Switch 19

Tuttavia entrambe le modalità presentano fastidiosi problemi di ritardo nella trasmissione dell'audio, che fra salti e singhiozzi finisce purtroppo per perdere la sua carica di coinvolgimento e atmosfera. A volte sembra quasi di stare davanti a un televisore con un'antenna difettosa, ed è dunque chiaro che chi è alla ricerca di un'esperienza impeccabile dal punto di vista multimediale non dovrebbe considerare minimamente la versione in streaming di Control.

Perché la grafica appare inevitabilmente sporca, le tantissime sequenze al buio sono costellate di artefatti da compressione e, in generale, l'esperienza che ne deriva è un bel po' arrangiata e traballante rispetto a quanto disponibile su PC, PS4 e Xbox One. Se poi aggiungiamo alcune delle problematiche che abbiamo riscontrato durante i test (come i server pieni e la fila da rispettare: dopo aver pagato 39,99 Euro? Sul serio?), è chiaro che questo pur interessante esperimento va visto esattamente per quello che è.

Commento

Versione testata
Nintendo Switch
Digital Delivery
Nintendo eShop
Prezzo
39,99 €
Multiplayer.it

7.0

Lettori (11)

7.9

Il tuo voto

La versione cloud di Control per Nintendo Switch rappresenta da un lato una fantastica opportunità, che consente anche ai possessori della console ibrida giapponese di cimentarsi con l'eccellente action shooter targato Remedy Entertainment; dall'altro un esperimento con dei chiari pro e contro, in grado di offrire un'esperienza più o meno valida a seconda della qualità e della stabilità della connessione. La demo gratuita vi sarà di grande aiuto per capire come siete messi, ma a naso la sensazione è che ben pochi utenti possano ambire a uno streaming perfetto, senza compromessi evidenti. Se il rischio è quello di giocare un titolo valido come Control in maniera arrangiata e singhiozzante, meglio evitare.

PRO

  • Armi e poteri, un mix spettacolare
  • Storia affascinante e originale
  • Il pacchetto include le due espansioni
CONTRO
  • Qualità dello streaming spesso variabile
  • Problemi random con i server durante i test
  • L'italiano è l'unica lingua che manca nel doppiaggio