Gears Tactics, la recensione Xbox Series X: lo strategico Splash Damage sulla next gen

Finalmente Gear Tactics arriva su console, dove di strategici se ne trovano sempre troppo pochi e specialmente di questa qualità. Analizziamolo nella nostra recensione su Xbox Series X

RECENSIONE di Francesco Serino —   05/11/2020
33

Anteprima e recensione della versione PC, chiacchierata con gli sviluppatori in live e poi di nuovo anteprima della versione Xbox Serie X, con annessa diretta su Twitch. Come vedete, nel corso degli ultimi mesi vi abbiamo parlato tantissime volte dello strategico Splash Damage, un percorso lungo ed esaustivo in grado di portarci fino ad oggi, il giorno nel quale possiamo finalmente pubblicare la recensione di Gears Tactics su Xbox Serie X.

Questo interessantissimo spin-off di Gears sarà disponibile dal 10 novembre anche su Xbox One e Xbox Serie S, quindi non temete: nessuno rimarrà escluso. Dovrete però aspettare ancora un po' per avere delle rassicurazioni sulle versioni per le Xbox meno potenti ma trattandosi di uno strategico, sebbene graficamente molto bello, ci aspettiamo uno standard qualitativo generalmente alto, senza problemi di compatibilità che potrebbero inficiarne l'alto tasso tecnico. Mentre aspettiamo di provare il gioco anche sulle altre piattaforme, cerchiamo di capire nuovamente cos'è Gears Tactics, quali sono i suoi punti deboli e di forza, di quali caratteristiche tecniche potranno beneficiare gli utenti Xbox Serie X e quali saranno le novità che verranno rese disponibili nei prossimi giorni, questa volta per tutte le versioni in circolazione.

Affinità naturale

Il Mio Grande Gioco   La Mia Grande Ripresa 2020 11 05 13 02 41

Esattamente come abbiamo scritto in occasione del debutto su piattaforme Windows, Gears Tactics rappresenta un ottimo punto di partenza di cui vorremmo vedere ben presto un nuovo capitolo, o quantomeno un'espansione che ne arricchisca la semplice ma vincente formula. Gears Tactics riprende il gameplay del capolavoro XCOM per rendere Gears of War uno strategico a tutti gli effetti. Trasformare un action così serrato in un genere così riflessivo potrebbe sembrare un'idea estrema, eppure basta la missione introduttiva per prendere atto di una naturale affinità tra le due versioni del gioco.

Il maggior punto di convergenza tra il Gears action game e quello strategico è senza dubbio il grande peso che ha il sistema di copertura, elemento solitamente essenziale anche nei giochi tattici, XCOM incluso. Anche la semplice suddivisione delle armi che da sempre contraddistingue la serie ben si adatta alla controparte strategica, specialmente se nel gruppo trova spazio un oggetto come il Lancer e le sue capacità in corpo a corpo. In definitiva, non esiste proprietà intellettuale migliore di quella ideata da Epic nel 2006 per tentare una transizione come quella gestita dagli Splash Damage, e i risultati si vedono.

Arriva Jack the Robot!

Il Mio Grande Gioco   La Mia Grande Ripresa 2020 11 05 12 52 17

Gears Tactics sa il fatto suo, nonostante alcuni difetti che gli sviluppatori hanno cercato di limare offrendo in questa incarnazione una versione rinnovata della campagna originale, molto più varia e divertente di quella disponibile fin dal debutto su PC, avvenuto nell'aprile del 2020. La varietà era in fondo l'unico punto debole di questa produzione, costruita attorno a uno svolgimento piuttosto schematico che rendeva le ultime ore di gioco fin troppo ripetitive. Su console, ma ben presto tutto questo arriverà anche su PC sotto forma di aggiornamento gratuito, è possibile affrontare la medesima storia con alcune preziose novità: la presenza di Jack The Robot tra le nostre unità, uno dei protagonisti più originali di Gears 5, e nuovi nemici che porteranno sul campo di battaglia moltiplicatori e regole speciali in grado di aggiungere un ulteriore strato tattico al prodotto.

Jack The Robot non è un'unità qualunque aggiunta in fretta e furia, ma esattamente come gli altri personaggi può contare su una ricca selezione di abilità che ne permetteranno una profonda customizzazione. Può per esempio donare all'intero team un bonus consistente alla precisione, oppure focalizzarsi su un solo personaggio in modo da aumentargli le statistiche in modo più corposo di quanto avrebbe fatto all'intero gruppo; chi vuole potrà impostare Jack per renderlo più efficace in difesa oppure in attacco, sbloccando e potenziando funzioni come la Barriera o lo Scudo.

Jack può servire anche per degli ottimi diversivi: tra i tanti abbiamo particolarmente apprezzato la mina di attrazione in grado di richiamare i nemici ed esplodere subito dopo, infliggendo enormi danni a tutti quelli che si saranno fatti ingannare dal suo suono ipnotizzante, e la modalità dirottamento che trasformerà una minaccia in un prezioso alleato. Come è facile intuire, la presenza di Jack The Robot e delle sue abilità rischierebbe di rendere la nuova campagna molto più facile di quella classica, proprio per questo sono state aggiunte ondate di nemici immuni a certi tipi di attacco, o dalla caratteristiche che obbligano a cambiare radicalmente le regole d'ingaggio per non soccombere sotto i loro colpi speciali. Il risultato non è tanto una campagna più difficile, ma certamente molto più varia nelle singole missioni, che rimangono comunque distribuite in modo molto schematico. Un passo in avanti, certo, ma soprattutto per chi ha già avuto modo di giocare Gears Tactics nella sua forma originale e che ora avrà una scusa in più per affrontare la sfida daccapo, piuttosto che per chi ci si approccerà a questo strategico la prima volta. Anche per questo la nuova modalità è disponibile soltanto una volta finita la prima, più equilibrata.

Veterani e nuovi arrivati

Il Mio Grande Gioco   La Mia Grande Ripresa 2020 11 05 13 05 33

Microsoft ha fatto bene a tenere in garage questa esclusiva fino all'arrivo delle nuove Xbox, perché si tratta di un ottimo gioco ma soprattutto una delle pochissime novità first party disponibili sulla next gen, il cui lancio è caratterizzato principalmente da preziosi aggiornamenti dedicati a giochi che gli utenti probabilmente hanno già apprezzato in passato, come nel caso di Gears 5, Sea of Thieves e Forza Horizon. Un gioco che propone missioni dal ritmo sempre molto serrato, con ondate di nemici che spesso continueranno all'infinito se non interrotte, tirando per esempio una granata in una delle buche tipiche della serie. Tra le particolarità più apprezzate, l'assenza di una griglia che solitamente negli strategici a turni suddivise le caselle nelle quali muoversi, e la presenza di una funzione che permette alle unità di tenere sotto controllo una particolare area in modo da proteggerla dal passaggio di eventuali nemici. Tutte feature che permettono al gameplay di Gears Tactics di procedere molto più velocemente che in altri giochi simili, in modo da renderlo fresco per i veterani degli strategici e al tempo stesso più digeribile per chi non frequenta molto il genere.

Potenza X

Il Mio Grande Gioco   La Mia Grande Ripresa 2020 11 05 12 53 53

Graficamente parlando, su Xbox Serie X il gioco appare più bello e vivido che mai. Dal punto di vista del dettaglio non si discosta molto da quanto apprezzato e giocato su PC con i settaggi al massimo, ma l'immagine appare generalmente più nitida e l'HDR esprime colori ben più vividi di quanto già sperimentato su computer. Il gioco, per chi è munito di schermi compatibili, potrà anche essere spinto a 120fps anche se parliamo pur sempre di uno strategico, quindi i frame al secondo sono importanti ma fino ad un certo punto. Su Xbox Serie X è possibile giocare a Gears Tactics sia attraverso mouse e tastiera, periferiche che la console riconoscerà un istante dopo averle collegate alle porte USB, sia tramite il classico pad. Stranamente, Microsoft aveva messo sotto embargo le considerazioni su quest'ultimo e, pur rispettando la decisione, non abbiamo mai capito il perché, del resto la compatibilità è totale e la mappatura dei comandi non presenta soluzioni particolari che ne distanzino le funzioni da quanto già visto con le versioni console di altri strategici simili.

Commento

Multiplayer.it

8.2

Lettori (18)

8.7

Il tuo voto

Gears Tactics su Xbox Serie X è niente di meno e niente di più che Gears Tactics in versione PC, con alcune preziose aggiunte e intelligenti rifiniture in grado di renderlo più ricco e amichevole che in passato. Sicurament, uno dei titoli più interessanti da scaricare dal Game Pass dopo aver collegato la nuova console al televisore.

PRO

  • Graficamente sbalorditivo per essere uno strategico
  • Gameplay veloce e divertente
  • Boss spettacolari
  • Una nuova campagna pensata per chi lo ha già finito
CONTRO
  • La struttura di gioco tende ad essere un po' troppo ripetitiva
  • Per quanto buono, un chiaro punto di partenza