LEGO Legacy: Heroes Unboxed, la recensione

I mattoncini per la prima volta protagonisti di uno strategico a turni: ecco la nostra recensione di LEGO Legacy: Heroes Unboxed

RECENSIONE di Fabio Palmisano   —   05/03/2020
1

In questa recensione di LEGO Legacy: Heroes Unboxed parliamo del debutto del brand danese nell'ambito degli strategici a turni: finora infatti le escursioni videoludiche dei celebri mattoncini avevano toccato diversi temi, ma mai quello relativo a questo specifico genere. Trattandosi di un prodotto mobile ed essendo sviluppato da Gameloft, è lecito non aspettarsi un titolo hardcore dotato della profondità di un XCOM, anche perché il nome LEGO presuppone un tasso di accessibilità pressoché universale. La leggerezza di LEGO Legacy: Heroes Unboxed non deve però trarre in inganno, dato che i contenuti comunque ci sono anche se costretti a qualche inevitabile compromesso dovuto alla natura free to play dell'applicazione: senza ulteriori indugi, andiamo dunque a scoprire se gli appassionati di mattoncini possono contare su un prodotto degno del marchio che porta.

Collezionismo strategico

Pronti via e LEGO Legacy: Heroes Unboxed ingrana subito la quinta, rendendo subito evidente come non gli interessi tanto offrire una storia ed uno scenario coerenti, quanto piuttosto dare in pasto ai fan quello che vogliono, ovvero mattoncini in quantità industriale. Dietro al pretesto di ricostruire una disastrata Piptown, il titolo mette in mano all'utente un manipolo di minifigure tratte dagli universi più disparati con il compito di sconfiggere avversari in battaglie a turni e ottenere così risorse indispensabili per erigere strutture, acquistare nuove unità e migliorare quelle esistenti. Si genera così quel circolo vizioso che è tipico dei prodotti free to play, con le fasi prettamente ludiche che diventano quasi un riempitivo tra un menù e l'altro dediti alla riscossione di premi e agli upgrade.

Img 0904

Gameloft, va detto, sembra essersi fatta prendere un po' troppo la mano in questo aspetto: il gioco è letteralmente strabordante di oggetti da collezionare e da spendere successivamente in qualche specifico beneficio, che vengono sbattuti in faccia all'utente senza troppi complimenti, al punto che è facile entrare in confusione. Si finisce dunque a cliccare su tasti che modificano parametri di cui non si comprende realmente l'impatto nel gioco, anche perché il livello di sfida non è tale da rendere percepibili queste variazioni. Per fortuna, LEGO Legacy: Heroes Unboxed non si dimostra una trappola mangia soldi come tanti (troppi) titoli analoghi: gli acquisti in-app sono presenti e ben visibili, ma non sono subdoli e nemmeno troppo enfatizzati, lasciando la possibilità a chi non volesse spendere nulla di poterlo fare scendendo a patti con un po' del solito grinding.

Img 0911

In termini di gameplay, LEGO Legacy: Heroes Unboxed si dimostra uno strategico indubbiamente disimpegnato, ma non per questo privo di logica: ognuna delle oltre 50 minifigure schierabili in combattimento ha due distinte abilità da poter usare sul campo di battaglia, con tutte le differenze del caso in termini di cooldown, gittata, quantità di danni inferti, effetti di stato e via discorrendo. Insomma, gli sviluppatori di Gameloft hanno rispettato le regole di base del genere, piegandole al servizio di una struttura ludica che si vuole mantenere comunque semplice ed accessibile e che per questo non propone mai un livello di sfida davvero impegnativo. Chi ha una certa dimestichezza con gli strategici rischierà dunque perfino di annoiarsi, mentre tutti gli altri troveranno in LEGO Legacy: Heroes Unboxed una progressione docile e piacevole, peraltro contraddistinta da una notevole quantità di contenuti.

Img 0903

Oltre alla campagna di base ci sono eventi periodici, sfide tematiche e persino una modalità multiplayer asincrona: numeri importanti, che tuttavia nascondono procedimenti sempre uguali e che dunque tendono a diventare presto ripetitivi. Il tutto senza che passi un solo attimo privo di una ricompensa di qualche genere, per un prodotto che ha evidentemente più a cuore lo sfoggio del brand piuttosto che l'esecuzione del genere videoludico di cui fa parte: non è un caso che i premi più ambiti siano dei set di LEGO ispirati a modelli realmente usciti sul mercato nel corso degli anni, completi di immagine della confezione originale e curiosità relative alla loro distribuzione. Chiudiamo con un accenno alla componente tecnica di LEGO Legacy: Heroes Unboxed, che alterna gli alti di una grafica indubbiamente curata e funzionale e di un sonoro all'altezza della situazione ai bassi di caricamenti davvero troppo lunghi e di una spaventosa mole di dati da scaricare all'avvio dell'applicazione.

Img 0907

Commento

Versione testata
iPhone
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.0

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Più una carrellata di set di mattoncini che uno strategico a turni con tutti i crismi, LEGO Legacy: Heroes Unboxed punta tutto sulla quantità, mettendo sul piatto una generosa mole di contenuti e tantissimi collezionabili da recuperare partita dopo partita. A chi basta questo per essere soddisfatto da un mobile game troverà nel prodotto Gameloft pane per i propri denti, ma chi invece è alla ricerca di un gameplay più raffinato e di una progressione avvincente farebbe meglio a guardare altrove.

PRO

  • Grande mole di contenuti
  • Un sacco di memorabilia LEGO
  • Graficamente ben realizzato
CONTRO
  • Il gameplay di per sé non è nulla di che
  • Meccanismi di ricompense eccessivi e confusionari
  • Caricamenti molto lenti