Merge Dungeon, la recensione

Nanoo Company porta sui dispositivi iOS e Android un nuovo mix fra dungeon crawler e merge game a sfondo fantasy: ecco la recensione di Merge Dungeon.

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   06/08/2020
2

Indice

La recensione di Merge Dungeon, il nuovo titolo freemium di Nanoo Company per i dispositivi iOS e Android, ci mette di fronte un'esperienza mobile piuttosto originale, nella fattispecie un curioso mix fra un dungeon crawler e un merge game, ovverosia quei puzzle game in cui bisogna accoppiare rapidamente degli oggetti uguali fra loro.

In che modo questa meccanica viene concretizzata? Dividendo lo schermo in due parti e tenendolo rigorosamente in modalità portrait: nella zona superiore assistiamo alla progressione del nostro trio di personaggi (un guerriero, un cacciatore e una strega), che si addentra in sotterranei pieni di nemici sempre più pericolosi; mentre nella parte inferiore possiamo sfruttare i punti mana per richiamare oggetti, accoppiarli ed eventualmente assegnarli all'equipaggiamento.

Gameplay

Partendo da uno stile visivo chiaramente ispirato a quello di Darkest Dungeon, Merge Dungeon può senz'altro contare su di una certa atmosfera, sebbene il gameplay sia in realtà molto distante rispetto a quello del titolo targato Red Hook Studios. L'azione è infatti endless e si viene coinvolti in una progressione che va avanti indefinitamente, finché il gruppo non viene sconfitto e a quel punto bisogna tornare indietro di qualche dungeon.

Mentre nella parte bassa dello schermo continuiamo a richiamare e accoppiare oggetti, inclusi quelli speciali (nella fattispecie sacchetti e stelle), nella parte alta i nostri personaggi procedono nella loro spedizione, attaccando automaticamente gli avversari che gli si parano di fronte. La cosa avviene con solo un minimo intervento da parte nostra: osservando l'andamento degli scontri, possiamo attivare le mosse speciali del guerriero, del cacciatore e della strega, oppure consumare delle pozioni alla bisogna.

Merge Dungeon 5

Il problema di questa impostazione è rappresentato dalla generale ripetitività dell'azione, nonché appunto dalle meccaniche molto limitate: l'interazione è ridotta all'osso ma viene a mancare l'elemento strategico iniziale tipico, ad esempio, degli autobattler. Per quanto riguarda invece la parte di esperienza in stile merge game, risulta anch'essa abbastanza banale e lo sblocco di nuove abilità e potenziamenti va avanti a rilento, puntando per forza di cose sulle microtransazioni.

Per fortuna è possibile sottrarsi dalla routine della semplice progressione fra dungeon e dedicarsi, almeno per un po' di tempo, a sfide extra che prevedono interessanti boss fight e scenari disegnati appositamente per farci ottenere un buon loot, con cui poter riprendere con maggiore slancio la spedizione. Sempre che se ne abbia voglia.

Merge Dungeon 2

Realizzazione tecnica

Come detto, lo stile grafico di Merge Dungeon si rifà in maniera palese a quello di Darkest Dungeon, con i suoi tratti "sporchi" che contribuiscono senza dubbio alla creazione di un'atmosfera oscura e inquietante mentre ci addentriamo nei sotterranei e affrontiamo ogni sorta di minaccia, dagli zombie ai mostri, dai maghi agli animali feroci.

L'interfaccia risulta ben leggibile, ma la parte inferiore dello schermo, con i suoi oggetti "volanti", appare un po' triste e semplicistica nella realizzazione; mentre la parte superiore, che dovrebbe garantire maggiore vivacità, stenta un po' a proporre scenari differenti: i dungeon si somigliano troppo, il che purtroppo è del tutto normale considerando la loro quantità e l'impostazione endless.

Versione testata
iPad
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

6.0

Lettori (1)

6.5

Il tuo voto

Merge Dungeon è un titolo molto particolare, che prova ad attrarre i fan delle esperienze più semplici, come sono appunto i merge game, e di combinare questa impostazione con un dungeon crawler a sfondo fantasy. I nostri tre personaggi procedono automaticamente da un sotterraneo all'altro, attaccando gli eventuali nemici e richiedendo il nostro intervento solo per l'esecuzione delle mosse speciali o l'uso di pozioni, mentre in basso combiniamo sempre gli stessi oggetti per crearne di nuovi: un po' poco, specie considerando il grado di ripetitività dell'azione. Il titolo di Nanoo Company può dunque contare su di una buona atmosfera, ma il rischio è che l'esperienza vi annoi già dopo qualche dungeon.

PRO

  • Bella atmosfera
  • Sistema di progressione interessante
  • Gameplay semplice e immediato...

CONTRO

  • ...ma troppo limitato
  • Diventa ripetitivo in fretta
  • Stile grafico valido ma ben poco originale