Motorsport Manager Online, la recensione: il manageriale sulle corse va online

Con Motorsport Manager Online, la migliore simulazione manageriale di corse su piattaforme mobile torna con uno spin-off multiplayer, vediamo com'è andata

RECENSIONE di Giorgio Melani   —   23/10/2020
8

Dopo tre capitoli di grande successo è naturale maturare un'ottima aspettativa anche per uno spin-off che parte con presupposti un po' dubbi, dunque ci accingiamo con grande interesse a valutare la nuova fatica di Playsport Games con la recensione di Motorsport Manager Online. Perché parliamo di presupposti dubbi? Perché dopo tre ottimi capitoli che hanno seguito la formula standard del gioco premium, ovvero con il tradizionale prezzo da pagare per ottenere però un titolo completo di ogni sua caratteristica e la possibilità di giocare offline, è arrivato l'immancabile capitolo online distribuito come free-to-play con micro-transazioni e la premessa non è dunque delle migliori, considerando come vanno a finire di solito i giochi strutturati in questa maniera. C'è da dire, però, che Motorsport Manager Online ha fondamenta talmente solide da poter probabilmente sostenere anche qualche deviazioni dalla giusta formula imposta dalla tradizione, anche se in fondo resta aperto l'interrogativo sul perché si sia dovuti ricorrere a questa soluzione invece di puntare su un Motosport Manager 4 con eventuale modalità multiplayer online.

Motorsport Manager Online 00001


Per avere un'idea di cosa sia la serie in questione, vi rimandiamo alla recensione del primo Motorsport Manager su PC e più precisamente a quella di Motorsport Manager Mobile 2, titolo decisamente più vicino a questo nuovo in termini strutturali e concettuali, essendo stato sviluppato pensando soprattutto alle piattaforme mobile. Si tratta di costruire e gestire una scuderia da corsa controllandone ogni aspetto, dalla progettazione e miglioramento delle auto dal punto di vista tecnologico all'amministrazione dei contratti dei piloti, dalla strategia da adottare in gara alle minime decisioni pratiche da prendere durante le corse. Tutte cose che la serie riesce a mettere sullo schermo particolarmente bene, riallacciandosi sotto molti aspetti alla tradizione delle simulazioni anni 90 targate MicroProse, con quel misto di profondità e immediatezza che consente facilmente di avvicinarvisi ma richiede anche un certo studio per poterne controllare ogni aspetto.

Motorsport Manager Online 00002


Motorsport Manager Online recupera in gran parte le meccaniche dei capitoli precedenti ma tende anche a semplificarle, probabilmente per rendere il gioco più accessibile a un pubblico ampio come quello di un multiplayer free-to-play, ma in questa dinamizzazione generale perde anche parte della sua identità storica di simulazione, oltre a introdurre le immancabili derive del pay to win, sebbene il fenomeno non sia troppo marcato.

Dal laboratorio al giorno della corsa

Rispetto ai capitoli precedenti, Motorsport Manager Online esula dal solo ambito della Formula Uno consentendo di gestire anche auto appartenenti alla Formula E o alle Stock Car: il risultato è che nelle gare multiplayer è possibile trovare le varie categorie di auto tutte insieme in una medesima corsa, cosa che risulta alquanto strana e può far storcere la bocca ai puristi della simulazione, ma è chiaro che questo gioco intende interpretare un po' a modo suo il genere in questione. Se non altro, le nuove introduzioni determinano un minimo di variazione anche nella caratterizzazione estetica dei veicoli e danno maggiore libertà di scelta ai giocatori. In ogni caso, si tratta di scegliere un nome e un simbolo per la propria scuderia a lanciarsi nel rutilante mondo delle corse automobilistiche, qualsiasi sia la categoria scelta.

Motorsport Manager Online 00003


In linea di massima, l'azione di gioco si divide tra la gestione dell'auto e dei piloti e l'azione durante la corsa, ma in ogni caso il gameplay si incentra solo sugli aspetti manageriali, senza mai fornire la possibilità di controllare direttamente le auto. Le parti tecniche, dentro l'officina, consentono di migliorare le prestazioni dei veicoli attraverso il miglioramento dei vari pezzi e l'applicazione sulle due auto della scuderia: è qui che entrano in gioco i classici meccanismi delle attese prolungate per avere i pezzi pronti, che possono essere ridotte con la spesa della valuta in-game (ovviamente incrementabile attraverso l'acquisto con denaro reale). Il reparto di ricerca e sviluppo è impostato in maniera più lineare rispetto a quanto visto nei capitoli precedenti, con un'evoluzione dell'auto piuttosto preimpostata, nella quale conta soprattutto la gestione delle attese più che la scelta su quali soluzioni tecniche adottare. Allo stesso modo, la contrattazione con i piloti è incentrata soprattutto sulla spesa: con una notevole differenza che emerge nei risultati all'aumentare del costo dei piloti. È facile intuire come tutta questa struttura porti facilmente alla dinamica tipica del pay to win in un contesto essenzialmente multiplayer, sebbene sia comunque possibile, con molta pazienza e dedizione, essere competitivi anche senza spendere una fortuna.

Motorsport Manager Online 00004


Durante la gara, il gameplay appare molto simile a quello già apprezzato nei capitoli precedenti: si tratta di stare al muretto e incidere sulla corsa scegliendo durante la gare il comportamento dei piloti, lo sfruttamento del motore, il ricorso ai pit-stop e il tipo di gomme da utilizzare. La strategia è molto importante: è possibile adottare un approccio più aggressivo e un maggiore sfruttamento del motore ma con la conseguenza di consumi più ampi e veloci di gomme e benzina, dunque è sempre necessario imparare a dosare le risorse e sfruttare anche il profilo più rilassato per non incappare in rotture, serbatoio vuoto o mancanza di aderenza per gomme finite. Su questo fronte, il gameplay è rimasto quello validissimo dei Motorsport Manager Mobile classici e la cosa è positiva, con l'aggiunta di un maggiore coinvolgimento dato dalla presenza di avversari umani in pista e classifiche aggiornate costantemente.

Motorsport Manager Online 00005

Commento

Versione testata
Android, iPad 2020.4.1
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.2

Lettori (4)

7.1

Il tuo voto

Sfruttando l'esperienza maturata con i capitoli classici, Motorsport Manager Online risulta facilmente divertente e coinvolgente in gara anche per i non avvezzi ai manageriali sportivi, ma alcuni difetti strettamente connessi con la sua essenza di free-to-play con micro-transazioni emergono sulla distanza. Questi si concentrano soprattutto nella fase di elaborazione dell'auto e progressione dei piloti con il classico lavoro di logoramento tra attese e acquisti in-app per ridurle o per ricevere pezzi migliori, spingendo (seppur non in maniera troppo marcata) verso il pay to win. La presenza dei giocatori online rende la sfida sicuramente più vivace, ma i nuovi meccanismi e la semplificazione generale attuata sulla simulazione portano in definitiva a un bilancio piuttosto negativo, almeno rispetto ai livelli raggiunti dalla serie regolare in precedenza, cosa che ci fa attendere con maggiore impazienza un Motorsport Manager Mobile 4, piuttosto.

PRO

  • La struttura di base resta molto solida, tra gestione di auto e piloti e fasi di gara
  • Il multiplayer online e le classifiche forniscono uno stimolo in più a gareggiare
  • Ottima realizzazione tecnica tra auto, scenari e interfaccia
CONTRO
  • Attese e micro-transazioni si fanno sentire e nel contesto competitivo spingono verso il pay to win
  • Qualche problema di stabilità con i server di gioco
  • Alcune semplificazioni di troppo nelle dinamiche di simulazione e gestione