Olympic Games Tokyo 2020 – The Official Video Game, la recensione

Con Olympic Games Tokyo 2020 - The Official Video Game inganniamo l'attesa delle Olimpiadi con tanti minigiochi, ecco la nostra recensione.

RECENSIONE di Simone Pettine —   22/06/2021
11

È vero, è vero: state leggendo la recensione di Olympic Games Tokyo 2020 - The Official Video Game, ma a conti fatti non è neppure necessario il calendario per ricordarsi che ci troviamo, in realtà, nel 2021. Eppure le prossime Olimpiadi si terranno proprio questa estate, più precisamente dal 22 luglio 2021 al successivo 8 agosto: si è semplicemente deciso di mantenere l'indicazione dello scorso anno, quasi per far finta che la pandemia non sia mai avvenuta e non abbia tenuto per più di un anno in scacco l'intero pianeta.

Non è ancora ben chiaro con quali modalità di accesso, ma le Olimpiadi di Tokyo, quindi, ci saranno: e il videogioco a tema arriva sugli scaffali addirittura con un mese di anticipo, precisamente da oggi 22 giugno 2021. Abbiamo avuto diverso tempo a disposizione per provarlo a fondo, e finalmente abbiamo ben chiaro chi potrebbe esservi interessato e a quale pubblico hanno pensato gli sviluppatori di SEGA.

Gameplay: sport in salsa arcade

In modo molto intelligente, lato gameplay si è da subito deciso di abbandonare completamente qualsiasi velleità da simulazione e fotorealismo: Olympic Game Tokyo 2020 offre i classici sport che saranno oggetto di competizione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 (le stesse competizioni anche delle edizioni precedenti, in fondo), in un pacchetto adatto a tutta la famiglia, con modalità sia in single player che in multiplayer.

Per ottenere questo risultato, la formula prescelta è stata quella arcade. Olympic Game Tokyo 2020 non pretende che siate degli esperti delle discipline in questione, e non vuole neanche che stiate lì ad allenarvi davanti alla TV tutto il giorno per portare a casa le medaglie olimpiche: semplicemente il suo obiettivo è quello di divertirvi. Ecco allora atmosfere e situazioni molto scanzonate, che nei primi minuti di gioco vi chiedono di realizzare da zero l'avatar del vostro alter ego, e poi in un secondo momento lo vedono protagonista di qualsivoglia disciplina olimpica.

Olympic Game Tokyo 2020 e la pallacanestro
Olympic Game Tokyo 2020 e la pallacanestro

Dal momento che è possibile modificare anche il fisico del personaggio in soluzioni che ignorano la via di mezzo, ci siamo divertiti a vedere un simpatico panzone vincere senza problemi i 100 metri e gli incontri di boxe, così come veri e propri mingherlini in grado di trionfare nel lancio del peso.

La natura arcade non riguarda solo situazioni e personalizzazioni, bensì l'intera struttura del titolo SEGA: l'offerta ludica si limita a proporre un totale di 18 minigiochi, affrontabili in qualsiasi ordine e in qualsiasi livello di difficoltà, ognuno dei quali permette di guadagnare punti spendili per le personalizzazioni. E questo è quanto, in fin dei conti.

Contenuti: 18 minigiochi

Olympic Game Tokyo 2020, sì, c'è anche il calcio
Olympic Game Tokyo 2020, sì, c'è anche il calcio

Chiarita la formula arcade di Olympic Game Tokyo 2020, dal punto di vista dei contenuti il gioco contiene 18 minigiochi diversi ispirati ad una selezione di discipline olimpiche. Ogni minigioco corrisponde a uno sport ben preciso, che presenta le sue modalità di gioco altrettanto precise: inizialmente tutto ciò può sembrare confusionario, ma in realtà gli sviluppatori hanno saggiamente indicato in pochissime schermate riepilogative i comandi necessari, e questi ultimi sono stati pensasti in modo davvero intuitivo e minimalista.

Chiunque può approcciarsi a Olympic Game Tokyo 2020 e divertirsi: bambini, adulti e anziani; questo è certamente un bene. Al di là che vi interessino o meno i giochi olimpici di Tokyo, acquistando il titolo vi ritroverete tra le mani, su console e PC, un discreto pacchetto di minigiochi differenti. Su Nintendo Switch c'è di certo di meglio, dato che un Mario Party qualsiasi è nettamente superiore in termini di divertimento; ma su macchine come PlayStation 4, PlayStation 5 ed Xbox One questo genere di offerta scarseggia. Potrete dunque dilettarvi con la staffetta da 100 metri, con i percorsi a ostacoli, con il calcio e i 200 metri misti individuali (parliamo del nuoto, ovviamente).

Olympic Game Tokyo 2020 soddisferà anche gli amanti dell'arrampicata
Olympic Game Tokyo 2020 soddisferà anche gli amanti dell'arrampicata

Troverete, ancora, la boxe, il beach volley, il tennis da tavolo (quest'ultimo davvero divertente, e gli echi di Wii Sports Resort sono del resto evidenti), il tennis vero e proprio, i 100 metri a stile libero; più rari da ricordare in salsa videoludica, poi, il lancio del martello, l'arrampicata sportiva, il judo, il salto in lungo. Infine citiamo ancora il rugby a sette, il baseball, la pallacanestro e la BMX.

Per avere un'idea dei comandi di gioco, sappiate che non troverete nulla di davvero complesso: si limitano solitamente a due o tre tasti da premere in sequenza, o in modo alternato. Per esempio, il nuoto è interamente gestito dagli stick analogici destro e sinistro, da oscillare ripetutamente; e su PlayStation 4 L1 permette di eseguire lo sprint. In alcuni casi neppure servono altri tasti oltre agli stick, come per l'arrampicata in velocità, dove è "solo" necessario inclinare verso destra o sinistra il grilletto corrispondente.

Trofei PlayStation 4

Vincere le medaglie d'oro di Olympic Game Tokyo 2020 è certamente appagante, ma anche il Trofeo di Platino ha il suo perché. Dovrete quindi impegnarvi in ogni singola disciplina, ed evitare di trascurare anche le modalità multigiocatore in locale e online. Con un po' di tempo a disposizione e soprattutto con una buona dose di impegno, tutti i trofei saranno vostri. La difficoltà non è insormontabile.

Modalità multigiocatore

Un aspetto positivo da valutare al momento dell'acquisto di Olympic Games Tokyo 2020 - The Official Video Game è il seguente: l'intero titolo manca sì di una qualsivoglia trama (del resto che trama potreste pretendere dai Giochi olimpici?), ma può essere fruito in modalità multigiocatore, in locale oppure online. Nel primo dei due casi, è persino sciocco ricordare che avrete bisogno di altri controller; il numero massimo dei partecipanti dipende invece dalle singole discipline. Soprattutto online, a volte risulta complesso accordarsi sullo sport prescelto, perché non è stata pensata una schermata funzionale allo scopo.

La modalità online prevede invece l'avvio di una lobby pubblica o privata per accogliere i vostri amici o sconosciuti provenienti da tutto il mondo, anche con possibilità di utilizzo della chat vocale; viceversa potrete unirvi a gruppi già esistenti. L'anima arcade della produzione si sposa in effetti assai bene con la possibilità di fruire in compagnia dell'intero pacchetto, anche a distanza.

Commento

Versione testata PlayStation 4
Digital Delivery PlayStation Store
Prezzo 39,99 €
Multiplayer.it

7.2

Lettori (1)

7.7

Il tuo voto

Olympic Game Tokyo 2020 è il titolo imprescindibile per gli amanti delle Olimpiadi, di coloro che insomma vogliano ingannare l'attesa prima dell'avvio dei giochi veri e propri, previsto per il 22 luglio 2021. Tuttavia, anche chi non abbia mai seguito le competizioni in vita sua potrà tranquillamente godersi i 18 minigiochi arcade inclusi nel pacchetto, che offrono un'ottima varietà di situazioni ed eventi; questo al netto di una progressione francamente inesistente, appena accennata dalla possibilità di sbloccare crediti con cui acquistare costumi e semplici personalizzazioni. Da ultimo, ogni singolo sport può essere fruito da soli contro l'intelligenza artificiale, oppure in compagnia di amici in locale e a distanza, tramite i servizi online. Il comparto tecnico non eccelle quasi mai, ma lo stile cartoonesco e disimpegnato rende il tutto comunque accettabile e simpatico. Si poteva fare di più? Certamente. Ma quanto è stato fatto basta e avanza per destare interesse nei confronti di Olympic Game Tokyo 2020.

PRO

  • 18 minigiochi, molti dei quali davvero divertenti
  • Modalità multigiocatore in locale e online
  • Diverse possibilità di personalizzazione
CONTRO
  • Comparto tecnico appena discreto
  • Anima arcade, che non sempre paga l'impegno
  • Da soli (ma anche in compagnia) potrebbe stancare presto