POCO Buds Pro Genshin Impact Edition: la recensione dei sorprendenti auricolari a tema

POCO Buds Pro Genshin Impact Edition sono gli auricolari bluetooth perfetti per i fan del gioco miHoYo: ma sono anche piacevoli da utilizzare?

RECENSIONE di Raffaele Staccini   —   03/06/2022
12

Possono degli auricolari in edizione speciale essere un best buy? Se gli auricolari in questione sono i POCO Buds Pro Genshin Impact Edition allora la risposta potrebbe essere sì. Almeno a giudicare dalle specifiche: cancellazione attiva del rumore, audio equalizzato per il gaming, connettività duplice, ricarica wireless e prezzo concorrenziale. Il tutto in un pacchetto da collezione pensato per i fan di Genshin Impact che unisce custodia e auricolari a tema a un packaging ricco di accessori ispirati all'outfit di Klee, uno dei personaggi giocabili del jRPG targato miHoYo.

Per sapere se tanta abbondanza è sostenuta anche da una buona qualità audio c'era però solo un modo. E così, a poche settimane dall'uscita sul mercato, abbiamo messo alla prova i POCO Buds Pro Genshin Impact Edition in diverse condizioni di utilizzo e nella recensione di oggi siamo finalmente pronti a raccontarvi le nostre impressioni.

Caratteristiche tecniche

La bella confezione in cartone di POCO Buds Pro Genshin Impact Edition
La bella confezione in cartone di POCO Buds Pro Genshin Impact Edition

I POCO Buds Pro Genshin Impact Edition sembrerebbero la prima vera incarnazione di auricolari true wireless targati POCO. Nei fatti, però, sono una versione griffata dei Redmi Buds 3 Pro, visto che sono praticamente identici nella forma e nella funzionalità agli auricolari della casa madre Xiaomi.

La connettività via Bluetooth 5.2 garantisce 10 metri di copertura, mentre la custodia è dotata di ingresso USB Type-C con jack 3.5mm che permette di ricaricare quest'ultima e gli auricolari stessi. La tecnologia di cancellazione attiva del rumore (ANC) ha più modalità tramite lo sfruttamento di 3 microfoni integrati in ognuno dei due auricolari: questo consente di avere un sistema capace di sfruttare l'intelligenza artificiale, di offrire tre livelli di cancellazione attiva e due per la trasparenza. Purtroppo però, tutto questo è possibile solo se si possiede uno degli ultimi modelli di smartphone Xiaomi, Redmi o POCO, ovvero quelli con le ultime versioni di MIUI. Tutti gli altri dovranno accontentarsi di passare dalla modalità cancellazione attiva alla modalità trasparenza. Ma ne parleremo nel dettaglio più avanti.

Gli auricolari sono certificati IPX4, quindi sono resistenti agli spruzzi d'acqua ma non alla polvere. La custodia consente di ricaricare gli auricolari per un totale di circa 28 ore di utilizzo, ma supporta la ricarica rapida: in una decina di minuti si può accumulare abbastanza energia per circa 3 ore di riproduzione senza ANC attivo. La ricarica del case avviene sia tramite il cavo USB-C incluso nella confezione, sia in wireless. L'alimentazione e la carica vengono indicati da un piccolo LED di notifica posto all'esterno, nella parte frontale.

L'abbinamento ai dispositivi Xiaomi è semplice e immediato, mentre per tutti gli altri occorre accedere alle impostazioni del bluetooth.

Scheda tecnica

  • Tipologia: auricolari in-ear true wireless
  • Altoparlanti: Φ 9 mm Dinamico composito
  • Formati audio: AAC
  • Impermeabilità: certificate IPX4
  • Autonomia: 6 ore senza ANC (28 ore totali con custodia)
  • Connettività: Bluetooth 5.2
  • Cancellazione attiva del rumore: 35 dB, tre livelli
  • Colori: Genshin Impact Edition
  • Ricarica: wireless o USB-C
  • Batteria: singolo auricolare 35 mAh; custodia 470 mAh
  • Altre funzioni: associazione doppia; associazione rapida (solo MIUI)
  • Peso: 55 g (auricolari e custodia); 4.9 g singolo auricolare
  • Prezzo: 69,99€

Design

Il peculiare packaging di POCO Buds Pro Genshin Impact Edition
Il peculiare packaging di POCO Buds Pro Genshin Impact Edition

La particolarità dei POCO Buds Pro Genshin Impact Edition si mostra sin dalla confezione: un'importante scatola in cartone nero con scritte color oro. Il cofanetto ha al suo interno gli auricolari a tema con custodia rossa (entrambi hanno in bella vista il quadrifoglio di Klee), un porta custodia con gancio per la cintura a forma di zaino di Klee, un cavo di ricarica da USB a USB-C con il simbolo dell'elemento pyro e tre coppie di gommini per adattare le cuffie a diverse tipologie di orecchio. La custodia degli auricolari è realizzata in plastica con una finitura opaca: sulla parte inferiore troviamo la porta USB-C per la ricarica mentre nella parte frontale troviamo il LED di notifica che cambia colore secondo il livello di carica della batteria, e il tasto per l'abbinamento bluetooth. Le dimensioni sono piuttosto compatte e il peso complessivo è di una cinquantina di grammi con le cuffie all'interno. Se inserita nello "zainetto" l'ingombro del pacchetto ovviamente aumenta.

Dettaglio di POCO Buds Pro Genshin Impact Edition
Dettaglio di POCO Buds Pro Genshin Impact Edition

Come di consueto, gli auricolari sono riposti con la parte che entra nel condotto uditivo dell'orecchio rivolta verso il basso e si connettono al guscio mediante tre pin per eseguire rapidamente la ricarica della batteria interna. L'ergonomia è buona e nel corpo di ogni cuffia troviamo 3 microfoni (1 interno e 2 esterni), il sensore di prossimità che mette in pausa la riproduzione quando si toglie uno dei due auricolari e, infine, la superficie sensibile al touch. La ricezione dei tocchi è molto rapida e precisa, ma le gesture di default possono essere personalizzate solo sui dispositivi con le ultime versioni di MIUI (quindi gli ultimi modelli POCO, Xiaomi e Redmi). Di questo, comunque, parleremo tra poco.

Esperienza d'uso

POCO Buds Pro Genshin Impact Edition e il contenuto della confezione
POCO Buds Pro Genshin Impact Edition e il contenuto della confezione

L'ergonomia dei POCO Buds Pro Genshin Impact Edition, dicevamo, è buona: possono sembrare un po' ingombranti, ma sono comodi da indossare, resistono agli schizzi e hanno una parte più esterna, lucida e liscia, dedicata ai controlli touch, molto carina da vedere. Come al solito le valutazioni sulla comodità o meno degli auricolari sono soggette alla conformazione dei singoli condotti auditivi, ma nel nostro caso ci siamo trovati bene anche nelle sessioni prolungate e la stabilità è risultata buona anche durante le sessioni di jogging. Qui abbiamo riscontrato i primi problemi, perché sia in modalità trasparenza sia in modalità riduzione del rumore attiva abbiamo riscontrato rispettivamente spiacevoli effetti "conchiglia" e un'amplificazione eccessiva degli urti. Spegnere ANC e trasparenza non risolve del tutto il problema, visto che il fruscio di fondo rimane; la soluzione migliore per noi è stata impostare l'ANC su leggero, ma si tratta comunque di un compromesso.

A tal proposito veniamo a un altro mezzo passo falso di Xiaomi: la gestione delle impostazioni dei vari modelli Buds. Ad oggi, infatti, non esiste un'app di supporto ufficiale per le impostazioni e solo le ultime versioni di MIUI (presenti su Xiaomi, POCO e Redmi più recenti) consentono di avere tutte le modalità di ascolto e le gesture touch sotto controllo. Su iOS potete quindi solo usare le impostazioni di default, mentre su Android per fortuna esiste un'app non ufficiale chiamata Mi Buds M8 che permette di regolare l'ANC su leggero, bilanciato, profondo o adattivo, di selezionare tra la modalità trasparenza classica e quella di miglioramento della voce, o di spegnere entrambe. In più consente di vedere il livello di carica delle batterie, di modificare le gesture in profondità, di far suonare le cuffie se non le troviamo e di attivare/disattivare una serie di funzioni secondarie. Davvero provvidenziale ma, ribadiamo, non è ufficiale e questo potrebbe portare a problemi di supporto e compatibilità in futuro.

POCO Buds Pro Genshin Impact Edition indossati
POCO Buds Pro Genshin Impact Edition indossati

Il suono non eccelle, ma per il prezzo di riferimento non delude affatto: i driver da 9 mm sono decisamente grandi per questa fascia di mercato e il suono è bilanciato e piacevole su praticamente tutto lo spettro delle frequenze. Buoni anche i bassi, profondi, precisi e senza fruscii (se non a frequenze estreme). Nulla da dire nemmeno sulla versatilità in ascolto, almeno da fermi: giochi, musica, film e serie TV vengono gestiti senza particolari grattacapi. Tenete solo conto che se state correndo o andando in bici, ci sono i problemi di cui abbiamo parlato poc'anzi.

La cancellazione attiva del rumore funziona discretamente, ma le differenze tra le diverse modalità sono particolarmente rilevanti. In contesti particolarmente rumorosi, comunque, l'ANC fa il suo sporco lavoro. Il Bluetooth è in versione 5.2, supporta codec AAC e permette di collegare due dispositivi contemporaneamente, anche se talvolta la loro gestione può fare qualche capriccio. I controlli touch rispondono abbastanza bene, c'è il supporto al Play/Pausa automatico quando si rimuovono e si indossano nuovamente gli auricolari, e la voce inglese di Klee ci accoglie ad ogni avvio e ci avvisa quando la batteria comincia ad essere scarica. Non parla molto e non avvisa per messaggi o chiamate, ma ogni tanto sentire la sua voce fa piacere (o spaventare, dipende quanto siete sensibili).

Lo zainetto di Klee per trasportare comodamente la custodia di POCO Buds Pro sfruttando il morsetto incluso
Lo zainetto di Klee per trasportare comodamente la custodia di POCO Buds Pro sfruttando il morsetto incluso

L'autonomia dichiarata di circa 6 ore con una singola ricarica si riferisce all'utilizzo senza ANC: attivando la cancellazione del rumore questa scende a 4 ore circa. Il case supporta la ricarica wireless e fino a 28 ore di ricarica extra, sempre senza ANC.

I microfoni sono accettabili ma nulla di eccezionale: in contesti sportivi fanno fatica a gestire i rumori provenienti dall'esterno, mentre in chiamata riescono a isolare decentemente vento e altri disturbi. Un leggerissimo suono metallico c'è anche in pieno silenzio, ma a questo ormai siamo abituati anche con auricolari ben più costosi, almeno su Android.

Commento

Prezzo 69.99 €

Multiplayer.it

7.5

POCO Buds Pro Genshin Impact Edition sono in tutto e per tutto la versione griffata dei Redmi Buds 3 Pro, con cui condividono pregi e difetti. Un suono buono in tutte le condizioni, microfoni nella media, ANC discreto e un'autonomia che non fa gridare al miracolo si affiancano a tante funzionalità tipiche dei top di gamma. La ricarica wireless, il Play/Pausa automatico e il doppio collegamento non sono ancora molto comuni in questa fascia di prezzo, mentre l'assenza di un'app Xiaomi per la gestione su dispositivi senza MIUI è una leggerezza che terrà a debita distanza soprattutto gli utenti Apple, mentre quelli Android possono sfruttare alcune soluzioni non ufficiali. Se non siete fan sfegatati di Genshin Impact vi consigliamo di optare sulla classica versione Redmi, che si trova ormai facilmente intorno ai 50€, piuttosto che spendere 70€ per questa edizione speciale. Ma questo era piuttosto ovvio anche senza che ve lo dicessimo noi.

PRO

  • Buona qualità audio
  • ANC discreto
  • Ricarica wireless
  • Controlli personalizzabili
CONTRO
  • Ascolto non impeccabile quando si fa sport
  • Qualche problema con il multipoint
  • Niente app ufficiale