POCO X3 NFC, la recensione

La recensione di POCO X3 NFC, nuovo nato in casa Xiaomi che aggredisce la fascia media con un prezzo accattivante e una dotazione di tutto rispetto

RECENSIONE di Fabio Palmisano   —   12/09/2020
8

Indice

In questa recensione di POCO X3 NFC andiamo a scoprire il nuovissimo smartphone del brand indipendente di Xiaomi, che finora si era concentrato su terminali di fascia medio/alta e che ora invece vira con decisione verso la parte più bassa del listino, mettendo sul piatto un dispositivo venduto a meno di 300 Euro senza però scendere a compromessi e anzi puntando fortemente sul suo utilizzo in ambito gaming. Tra un mercato sempre più saturo e la concorrenza interna di Xiaomi che segue regole apparentemente incomprensibili, cerchiamo di capire se POCO X3 NFC ha davvero qualcosa da dire o se è semplicemente uno dei tanti.

Poco X3 Nfc 1

Design e materiali

Con misure pari a 165.3 x 76.8 x 9.4 mm, POCO X3 NFC non può esimersi dall'antipatica definizione di "padellone", anche se non manca di presentare alcune peculiarità sotto il profilo del design. Ci riferiamo in particolar modo al retro del dispositivo, con il modulo delle fotocamere racchiuso in un rettangolo inscritto all'interno di un cerchio e una fascia centrale sulla quale campeggia in bella vista il logo POCO: non sarà il massimo dell'eleganza ma è senza dubbio un tratto distintivo che evidenzia il target giovanile del prodotto.

Poco X3 Nfc 3

La scocca in policarbonato e la cornice in alluminio contribuiscono a rendere lo smartphone maneggevole, nonostante un peso non propriamente piuma di 215 grammi. Il frontale ospita uno schermo da 6,67 pollici in Gorilla Glass 5 interrotto solo da un piccolo punch hole centrale dove alloggia la fotocamera anteriore, mentre il lettore per le impronte digitali è affogato nel tasto di accensione posto sul lato destro, una soluzione che ormai si rende preferibile a tutte le altre e che funziona in maniera egregia. Il carrellino estraibile sul lato sinistro consente l'inserimento di una seconda nanoSIM o alternativamente di una microSD per espandere la memoria fino a 256GB, e POCO X3 NFC non si fa mancare dettagli spesso trascurati da altri modelli come il jack audio da 3,5 mm, la radio FM, la porta infrarossi, il LED di notifica e l'ovvio supporto alla tecnologia NFC evidente anche dal nome. Completa anche l'offerta degli accessori compresi all'interno della confezione, ovvero un cavo USB-C, un alimentatore da 33W e una cover in silicone semitrasparente.

Poco X3 Nfc 4

Display e fotocamere

Il pannello di POCO X3 NFC è un LCD IPS con risoluzione FullHD 2400x1080 che fa il suo dovere, magari senza svettare come il primo della classe ma non facendosi mancare alcune caratteristiche interessanti. Il display raggiunge infatti un refresh rate massimo di 120 Hz, coadiuvato dalla tecnologia DynamicSwitch che varia la frequenza di aggiornamento in base all'utilizzo: quando si viaggia al massimo la fluidità è immediatamente percepibile, specialmente nei videogiochi, per una feature difficile da trovare in terminali in questa fascia di prezzo. Degno di nota anche il touch sampling rate a 240 Hz, che tradotto significa che la risposta al tocco del display è estremamente rapida. La qualità dei contenuti video infine invece garantita dal supporto alla tecnologia HDR10.

Poco X3 Nfc 6

In termini di fotocamere, POCO X3 NFC continua la tradizione positiva di Xiaomi in questo ambito, offrendo un setup più che soddisfacente, pur con alcuni storici limiti. La dotazione del modulo posteriore comprende una fotocamera principale da 64 MP con sensore Sony IMX 682, una ultra grandangolare da 13 MP, una fotocamera macro da 2 MP e un sensore di profondità da 2 MP, mentre la frontale è una 20 MP buona per i selfie e poco più. Le immagini scattate dal dispositivo denotato un HDR più che valido che si accompagna però a un contrasto leggermente elevato, mentre di notte - nonostante l'opzione apposita - la qualità cala vistosamente pur rimanendo accettabile. Filtri ed effetti per tutti i gusti completano un'offerta fotografica capace di accontentare senza problemi le esigenze di un'utenza media, e lo stesso si può dire in merito a un comparto video che consente di registrare in 4K a 30 fps oppure in 1080p fino a 60 fps godendo di una discreta stabilizzazione elettronica.

Poco X3 Nfc 5

Prestazioni e gaming

POCO X3 NFC è il primo smartphone a montare l'ultimo nato in casa Qualcomm, lo Snapdragon 732G octa core da 2,3 GHz, che si accompagna a una GPU Adreno 618, 6 GB di RAM e 64 o 124 GB di memoria interna a seconda del taglio scelto. Una dotazione che guarda dichiaratamente al gaming, e che in tal senso trova dei preziosi alleati non solo nel touch sampling di cui abbiamo scritto prima, ma anche nei due altoparlanti stereo, nella dissipazione del calore tramite tecnologia LiquidCool 1.0 Plus e nella presenza della modalità Game Turbo 3.0 che canalizza le risorse del dispositivo per massimizzare le performance del gioco in esecuzione. POCO X3 NFC in effetti si comporta egregiamente anche con titoli particolarmente pesanti, senza ovviamente voler entrare in competizione con modelli ben più costosi ma facendo comunque un'ottima figura.

Poco X3 Nfc 2

Fronte software, il fondamento è ovviamente Android 10 declinato attraverso la nuovissima MIUI 12, ultimo aggiornamento della iper collaudata interfaccia Xiaomi con installato il POCO launcher che offre qualche piccola differenza rispetto allo standard della linea Mi. Forte anche della promessa di aggiornamenti garantiti per i prossimi tre anni, POCO X3 NFC si rivela un valido dispositivo anche per un utilizzo piuttosto intenso, con solo qualche bug e l'immancabile bloatware a farci storcere un po' il naso. Nulla da dire invece riguardo all'autonomia, che può contare su una batteria da ben 5160 mAh capace di portarci tranquillamente a sera con lo schermo costantemente settato sui 120 Hz e di toccare addirittura i due giorni con uno sfruttamento più moderato. In caso di necessità, comunque, il caricabatterie da 33W riempie il serbatoio in pochissimo tempo.

Poco X3 Nfc 7
Prezzo
229,90 € / 269,90 €
Multiplayer.it

8.7

Per quanto il mercato Android non lesini in smartphone molto validi nella medesima fascia di prezzo, POCO X3 NFC può ritenersi a ragione uno dei migliori esponenti della categoria, specialmente per chi cerca un dispositivo con cui giocare: la fluidità del display, la rapidità del touchscreen, l'audio stereo e la durata della batteria sono tutti elementi che vanno in questa direzione, per un terminale che comunque non dà l'impressione di farsi mancare nulla, offrendo anche un comparto fotografico discreto e una dotazione hardware capace di soddisfare i bisogni più variegati.

PRO

  • Eccellente rapporto qualità prezzo
  • Spiccata propensione gaming
  • Autonomia molto elevata

CONTRO

  • Stilisticamente può non piacere
  • Peso e dimensioni importanti
  • Qualche bug e il solito bloatware Xiaomi