Speed Demons, la recensione 5

Un bel racing game arcade senza microtransazioni: su Apple Arcade arriva Speed Demons, ecco la nostra recensione

RECENSIONE di Fabio Palmisano   —   16/11/2019

A ulteriore conferma di come Apple Arcade rappresenti un'isola felice anche per piccolissimi sviluppatori indipendenti, in questa recensione di Speed Demons parliamo di un titolo realizzato da una sola persona, lo statunitense Luke Schneider che opera sotto lo pseudonimo di Radiangames. Dopo essersi districato con successo tra puzzle, action e sparatutto, il programmatore si lancia con questa sua ultima opera nel mondo dei racing game arcade, facendolo peraltro in bello stile: Speed Demons è infatti un prodotto tanto semplice quanto divertente, capace di svettare rispetto alla folta concorrenza su App Store grazie anche alla totale assenza di microtransazioni e noiose dinamiche free to play. Se le premesse vi intrigano, continuate a leggere per capire se è un gioco che merita di essere scaricato sul vostro dispositivo Apple.

In mezzo al traffico

Le premesse di Speed Demons sono davvero immediate, tant'è che non c'è bisogno nemmeno di un tutorial che spieghi le dinamiche del gameplay: ai comandi di un'automobile nera che accelera in automatico, il giocatore deve strisciare il dito sul touchscreen per sgusciare attraverso l'intenso traffico delle varie ambientazioni, con l'obiettivo di raggiungere il traguardo dei singoli stage. Il gioco non è infatti strutturato come un endless runner (per fortuna) ma è spezzettato in sei capitoli ai quali si devono aggiungere un prologo, un epilogo e due appendici: ognuna di queste sezioni è a sua volta composta da più parti che contengono gli eventi veri e propri da affrontare al volante delle auto che si sbloccano e si potenziano man mano che si raccolgono le monete ottenute in rapporto alle proprie performance. Una struttura a matrioska che cela un'enorme quantità di contenuti e che si difende bene anche nell'ambito della varietà: gli stage appartengono a categorie che vanno al di là della classica gara contro avversari controllati dall'intelligenza artificiale e che possono vedere l'utente impegnato in corse a checkpoint, sfide incentrate sull'accumulo di sorpassi, eventi distruttivi nel quale cercare di sfasciare più auto possibili e così via. A sparigliare le carte intervengono anche dei modificatori che danno un sapore differente persino a eventi dello stesso tipo, per un titolo che di sicuro fa un ottimo lavoro nello sfruttare ogni minima sfumatura del suo gameplay.

Al centro di tutto rimane comunque sempre la necessità di destreggiarsi in mezzo al traffico, dato che gli impatti con gli altri veicoli non provocano danni alla vettura ma fanno perdere velocità e conseguentemente secondi preziosi per l'ottenimento delle agognate tre stelle di valutazione massima finale. Il modello di guida è a dir poco arcade, con macchine incollate all'asfalto capaci di sterzate improvvise senza alcuna conseguenza: il tutto con il contributo di un sistema di controllo preciso quanto basta, anche se a volte dà l'impressione di essere un po' scivoloso, rendendo preferibile l'utilizzo di un joypad fisico. Nonostante l'assenza di qualunque velleità anche solo vagamente simulativa, la fisica delle automobili (e degli incidenti) ha una sua coerenza, e le differenze alla guida tra i vari modelli sono immediatamente percepibili.

Insomma, Speed Demons è un meccanismo ben oliato che funziona in ogni sua componente, eppure manca di quella scintilla capace di renderlo uno di quei titoli da scaricare a tutti i costi. Che sia per un livello di sfida mai davvero tenace, per una certa mancanza di spettacolarità o per uno schema di gioco che inevitabilmente alla lunga tende a diventare ripetitivo (anche perché gli scenari si assomigliano tutti e sono di fatto delle autostrade), l'opera di Radiangames diverte e coinvolge il giusto, ma senza mai spiccare realmente il volo. Anche in termini prettamente tecnici, Speed Demons fa un buon lavoro ma peccando un po' in quanto a personalità: la grafica è fluida, minuta e sfoggia degli ottimi effetti di luce, ma la scelta di una palette quasi monocromatica appiattisce ulteriormente un'estetica che già di suo non fa gridare al miracolo. Discutibile poi la scelta di utilizzare un font microscopico per le scritte dei menù, che appaiono quasi illeggibili soprattutto su iPhone. Il sonoro si adegua alla situazione, con effetti non pervenuti e una colonna sonora composta da brani elettronici adatti allo scopo ma che si assomigliano un po' troppo fra loro.

Versione testata
iPhone
Digital Delivery
App Store
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

8.0

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Speed Demons è un racing arcade divertente e senza troppi fronzoli, che spreme fino all'ultima goccia le potenzialità della sua semplice struttura di gioco offrendo una notevole quantità e varietà di contenuti. All'opera di Radiangames mancano però le stimmate del fuoriclasse, e quello che con qualche guizzo in più sarebbe potuto essere uno dei migliori titoli su Apple Arcade risulta "solo" un buon gioco da godersi ogni tanto per qualche rapida partita.

PRO

  • Gameplay divertente e immediato
  • Notevole offerta di contenuti
  • Ideale per partite veloci

CONTRO

  • Alla lunga ripetitivo
  • Sfida non entusiasmante
  • Manca di personalità