Tangle Tower, la recensione 2

Un quadro misterioso, due famiglie bizzarre e un omicidio: la nostra recensione di Tangle Tower, avventura investigativa disponibile su Apple Arcade

RECENSIONE di Fabio Palmisano   —   30/11/2019

Ce n'è davvero per tutti i gusti su Apple Arcade, come testimonia questa nostra recensione di Tangle Tower: parliamo di un'avventura grafica di stampo investigativo come non se ne vedono spesso, sia perché fa parte di un genere comunque di nicchia, sia perché possiede caratteristiche certamente non convenzionali per l'ambito mobile. Questo nonostante il pedigree degli sviluppatori di SFB Games (gli stessi di Snipperclips per Nintendo Switch) testimoni che non si tratta di veri e propri veterani di questa particolare categoria di videogiochi: scopriamo dunque se il loro lavoro merita gli applausi o se invece denota qualche peccato di ingenuità.

Investigare con i tap

In Tangle Tower si vestono i panni del detective Grimoire il quale, accompagnato dalla sua fidata aiutante Sally, si reca sull'isolotto dove è edificata la torre Tangle, uno strano edificio composto da due strutture ospitanti le famiglie Fellow e Pointer, unite dalla comune discendenza con i Remington, i proprietari originari del maniero: lo scopo è indagare sulla misteriosa morte di Fiona Fellow, uccisa da una coltellata mentre dipingeva un ritratto della sua parente Freya Fellow. Come si può capire, l'intreccio è da subito abbastanza complesso, tant'è che si sente la mancanza di un'introduzione ai fatti degna di questo nome: il gioco invece mette l'utente di fronte al caso senza troppi preamboli ed evitando anche di fornire un minimo di background dei due protagonisti, cosa che lascia abbastanza interdetti.

Non c'è nemmeno un tutorial che illustri le meccaniche di gioco, un'assenza che in questo caso non si fa sentire grazie all'estrema immediatezza del tutto. Il gameplay parte dalla mappa dello scenario, suddivisa in riquadri che rappresentano le varie stanze della magione: un tap e si raggiunge subito la location desiderata, liberi a quel punto di toccare ogni elemento (o personaggio, se presente) su schermo che si reputa interessante ai fini dell'indagine per attivare un'azione contestuale. In Tangle Tower ci sono persone con cui parlare, rompicapo da risolvere e tantissimi oggetti da analizzare e catalogare, ed è quindi un prodotto rivolto a chi non si formalizza a passare gran parte del tempo di gioco a leggere documenti o righe di dialoghi. Fortunatamente la scrittura è di buon livello, ma ciò non toglie che ci siano dei momenti nei quali il titolo si dimostra un po' troppo verboso.

Il lavoro di SFB Games pecca di equilibrio anche nella gestione della trama, con un'inizio scarno, una parte centrale molto densa (forse anche troppo) e un finale la cui costruzione ci è parsa abbastanza deludente. In questo senso una longevità ridotta - che si traduce in circa tre-quattro ore necessarie per arrivare alla conclusione - diventa quasi un pregio per un'avventura che se fosse stata tirata più per le lunghe avrebbe seriamente rischiato di sfociare nella noia. Va detto però che quando non si perde troppo in chiacchiere, Tangle Tower funziona davvero egregiamente e non lesina momenti anche brillanti: è il caso dei vari puzzle, che si dimostrano tutti ben costruiti e caratterizzati da un livello di difficoltà perfettamente bilanciato, oppure delle fasi in cui Grimoire si ferma per fare una deduzione, aiutato dall'utente che deve spostare delle caselle in un certo ordine per consentire al protagonista di effettuare il giusto percorso logico.

Non guasta infine il fatto che il gioco possa contare su un comparto audiovisivo ottimo, con una grafica composta da fondali bidimensionali colorati e ricchi di particolari sui quali si stagliano personaggi tratteggiati da uno stile davvero molto piacevole e dotati di animazioni degne di un cartone animato. Fa ancora meglio il sonoro, forte di musiche che dettano efficacemente il tono dell'atmosfera e un doppiaggio in inglese di una qualità che raramente si sente in un prodotto mobile.

Versione testata
iPhone
Digital Delivery
App Store
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.8

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Come primo progetto "serio" di SFB Games nell'ambito delle avventure investigative, Tangle Tower merita certamente un plauso: il team londinese è riuscito a mettere in piedi uno scenario intrigante, condito da una componente artistica eccellente e da un gameplay classico ma realizzato con perizia. Il risultato finale è frenato solo da quelli che si potrebbero definire come autentici peccati di gioventù, tradotti principalmente in un ritmo altalenante dell'avventura (con fasi un po' troppo noiose) e in un finale che non riesce a dare una conclusione davvero soddisfacente alla vicenda.

PRO

  • Comparto artistico ottimo
  • Gameplay ben costruito
  • Trama interessante

CONTRO

  • Finale così così
  • Flusso di gioco un po' scostante
  • Tanto (troppo?) da leggere