TCL 20 5G, la recensione: uno smartphone 5G alla portata di tutti

La recensione di TCL 20 5G, per chi vuole passare alla rete di nuova generazione senza spendere un occhio della testa

RECENSIONE di Fabio Palmisano   —   30/03/2021
11

In questa recensione di TCL 20 5G parliamo del nuovo dispositivo Android della compagnia cinese specializzata nella produzione di televisori e che da qualche tempo ha iniziato il suo cammino anche nel panorama degli smartphone. L'anno scorso avevamo trattato su queste pagine di TCL 10 Pro, autentico flagship del marchio che però ha dimostrato di avere qualche mancanza di troppo per competere ad armi pare con i colossi del settore: ora, con TCL 20 5G il produttore abbassa un po' l'asticella, puntando alla fascia economica con un device che si pone come una delle soluzioni più a buon mercato per chi volesse entrare nel mondo della connettività di nuova generazione. Disponibile in Italia solo tramite contratto con TIM e Vodafone a 299,90 Euro, TCL 20 5G può ambire a sparigliare le carte in un segmento tanto affollato? Scopriamolo assieme.

Tcl 20 5G 5

Design, materiali ed ergonomia

La confezione di TCL 20 5G non offre particolari sorprese a chi è già avvezzo ai contenuti degli smartphone cinesi: troviamo dunque una cover trasparente in silicone, un cavo di ricarica USB-C/USB-A e un alimentatore da 10W decisamente "sparagnino" considerando che il dispositivo supporta un massimo di 18W. Venendo al telefono vero e proprio, il design risulta soddisfacente pur senza rubare l'occhio: da notare che l'azienda ha abbandonato l'iconico posizionamento orizzontale del modulo fotocamere di TCL 10 Pro per adottare una soluzione verticale decisamente più standard che toglie indubbiamente un po' di personalità.

Tcl 20 5G 7

Fortunatamente rimangono intatti alcuni dettagli di pregio come il punch hole per la fotocamera frontale, il ridotto spessore dei sensori posteriori e la sempre gradevole doppia finitura del retro in policarbonato, per uno smartphone comunque piuttosto elegante nonostante dimensioni e peso non proprio irrisori, pari rispettivamente a 166,2 x 76,8 x 9,1 mm e 206 grammi. Il sensore per le impronte digitali è affogato nel tasto di accensione posto sul lato destro della cornice assieme ai controlli per il volume, mentre sulla sinistra troviamo il pulsante per Google Assistant (di dubbia utilità a dire il vero) e l'alloggiamento per le due SIM o una microSD; completano il quadro il jack da 3,5mm per le cuffie sulla parte superiore e la porta USB-C e gli altoparlanti sul versante opposto.

Tcl 20 5G 3

Display e fotocamere

Da un affermato produttore di TV come TCL non ci si può che aspettare sempre display di livello, e TCL 20 5G non fa eccezione: il pannello montato dallo smartphone è un IPS da 6,67 pollici con risoluzione Full HD+ 1080 x 2400 e rapporto di forma 20:9, che non spicca per luminosità ma regala immagini dai colori accesi e dai buoni contrasti. C'è il supporto per l'HDR10 per buona pace degli amanti dello streaming, ma soprattutto non mancano le gradite opzioni della tecnologia proprietaria NXTVISION che consente di migliorare automaticamente la resa dell'immagine e di modificare alcuni parametri in termini di colore e temperatura. Peccato solo per il refresh rate bloccato a 60Hz in un momento in cui molti smartphone cinesi dello stesso segmento sono andati ben oltre.

Tcl 20 5G 4

In termini di fotocamere, si può dire che TCL 20 5G svolga il proprio compito senza infamia e senza lode, fornendo scatti sufficienti ad accontentare le esigenze dell'utenza media ma rimanendo piuttosto staccato dai primi della classe. La frontale è una 8MP comunque più che valida per questa fascia di prezzo, mentre il modulo posteriore conta su una principale da 48MP, una grandangolare da 8MP e una macro da 2MP. Ad esclusione di quest'ultima (di fatto il solito sensore inutile messo dai produttori tanto per fare numero), i due sensori si comportano bene in condizioni di luce ottimale, restituendo foto dai colori un po' saturi ma sicuramente buone, andando però decisamente in sofferenza in notturna, quando il rumore visivo si fa notevole e il software non fa miracoli. Discreti i video, disponibili a 60fps in FullHD o a 30fps in 4K con una stabilizzazione che però lascia il tempo che trova.

Tcl 20 5G 6

Hardware e sistema operativo

TCL 20 5G monta uno Snapdragon 690 octa core a 8nm da 2 GHz, affiancato da una GPU Adreno 612, 6GB di RAM e 128GB di memoria di archiviazione interna. Non si tratta certamente della scheda tecnica più impressionante che abbiamo avuto modo di vedere recentemente anche in smartphone di fascia medio/bassa come questo, ma nell'utilizzo quotidiano il dispositivo si comporta comunque bene senza dare sfoggio di particolari macchinosità o problemi. Ci si può persino togliere qualche soddisfazione con il gaming (non manca l'applicazione dedicata) posto ovviamente che non si pretendano prestazioni da top di gamma. C'è il chip NFC per i pagamenti contactless e ovviamente il supporto per le reti 5G, che tuttavia al momento attuale non costituisce un vantaggio così enorme da valere il prezzo del biglietto.

Tcl 20 5G 1

L'autonomia conta su una batteria da 4500 mAh che consente di arrivare tranquillamente alla fine di una giornata di sfruttamento anche abbastanza intenso, ma anche in questo caso si tratta di valori medi per il settore che non destano particolare stupore. Lato software, infine, duole constatare come TCL 20 5G sia rimasto fermo ad Android 10 con patch di sicurezza del 1 gennaio 2021 al momento in cui scriviamo: una situazione probabilmente figlia del fatto che, come detto in apertura, il dispositivo viene venduto in Italia sono in abbinamento con un operatore. Ci si trova dunque con uno smartphone indubbiamente più indietro rispetto a tanti "colleghi" cinesi, che comunque può contare sulle buone qualità dell'interfaccia utente proprietaria TCL UI, che garantisce chiarezza d'uso e discreti livelli di personalizzazione.

Tcl 20 5G 2

Commento

Prezzo
299,90 €
Multiplayer.it

7.2

Se TCL 20 5G fosse l'unico smartphone Android economico compatibile con le nuove reti 5G la valutazione globale sarebbe senz'altro più generosa, ma in un contesto in cui è possibile acquistare dispositivi altrettanto validi (quando non addirittura migliori) a prezzi analoghi senza oltretutto legarsi ad un operatore, viene obiettivamente difficile consigliare questo prodotto. Il voto verte principalmente su questa spinosa questione, perché per il resto TCL 20 5G è uno smartphone valido e completo, che magari non eccelle in nessun ambito particolare ma risulta comunque solido e affidabile.

PRO

  • Design sobrio e display valido
  • Scheda tecnica completa e 5G
  • Prezzo interessante
CONTRO
  • Disponibile solo tramite operatore
  • Fermo ad Android 10
  • Nessun aspetto davvero eccellente