God of War è il gioco più atteso del mese di aprile 18

Ben pochi mettono in discussione il ritorno di Kratos come evento più atteso d'aprile

RUBRICA di Giorgio Melani   —   01/04/2018

Aprile 2018 è il mese di God of War, e la cosa non poteva che riflettersi in un risultato sostanzialmente unanime per i sondaggi paralleli sul gioco più atteso tra redazione e lettori di Multiplayer.it, a differenza di quanto emerso con i due titoli per il mese di marzo, ovvero Sea of Thieves e Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno. Non che aprile sia destinato ad essere un mese povero di sorprese, anzi: ci sono diverse uscite interessanti in arrivo, pur senza considerare il blockbuster di Sony per PlayStation 4. Anche in questo caso c'è una discreta varietà nell'offerta videoludica, a dimostrazione di come il mercato abbia raggiunto una notevole maturità e riesca a dare spazio a soluzioni diverse e stili variegati: sul fronte nipponico è il turno di Yakuza 6: The Song of Life da parte di Sega, tra i giochi più "pop" come rimandi culturali c'è South Park: Scontri Di-Retti per Switch, con Hearthstone: The Witchwood a fornire nuovo materiale ai tanti appassionati della serie Blizzard.


In ambito indie troviamo il promettente The Swords of Ditto e Frostpunk, mentre su Xbox One arriva finalmente Hellblade: Senua's Sacrifice, con un'uscita-lampo a breve distanza dall'annuncio a sorpresa. Gli utenti PC potranno godere di un ritorno che ha il sapore della tradizione piena con il nuovo Battletech, che torna sulla scena dopo anni di inattività riproponendo la formula classica dello strategico a turni con i mech ma in tutto questo, probabilmente, la nuova introduzione più interessante che ci aspetta per il mese di aprile è Nintendo LABO. Il nuovo brand della casa di Kyoto è destinato a scuotere il mondo videoludico con una soluzione veramente inedita, ancora piena di interrogativi ma che ha già scaturito grande curiosità anche nei più scettici su questo particolare uso costruttivo di Switch, dunque a tutti gli effetti aprile 2018 si presenta come un mese da ricordare per i videogiocatori.

Il più atteso dalla redazione

Le premesse per un risultato scontato c'erano tutte ma, come spesso accade, il sondaggio interno alla redazione ha comunque portato a esiti alquanto inaspettati, grazie alle strane menti che popolano gli uffici in quel di Terni. Alla fine Kratos l'ha comunque spuntata, con God of War che è risultato il più votato tra i giochi più attesi, ma il vantaggio sugli altri non è stato così schiacciante. Certo, avendo visto e provato la nuova esclusiva per PlayStation 4 l'hype per la nuova avventura di Kratos è quantomai reale, ma la varietà di gusti e tendenze ha comunque reso non scontatissimo il risultato del sondaggio. D'altra parte, a un distacco non proprio abissale è infatti giunto Yakuza 6: The Song of Life, la serie Sega che occupa sempre un posto particolare nel cuore di diversi redattori particolarmente sensibili al fascino dell'estremo oriente videoludico.


La terza piazza è invece una notevole sorpresa, con il particolare The Swords of Ditto ad imporsi all'attenzione: non si tratta solo del piacevole stile grafico disegnato tipo cartoon, che ai più nostalgici potrebbe ricordare una versione in alta definizione di Mother, quanto piuttosto di una soluzione di gioco molto interessante, che ci porta ad attendere con grande interesse questo titolo. L'RPG di onebitbeyond ci propone infatti di salvare ciclicamente il mondo in tre giorni ogni volta con un nuovo eroe generato in maniera random, e la nostra capacità o meno di fermare le forze del male all'interno del limite di tempo imposto determina anche delle variazioni importanti all'ambientazione e allo scenario di gioco, che dunque cambia in maniera dinamica in base alle nostre azioni con il passare del tempo. Rimanendo nell'ambito dell'originalità, una menzione particolare va fatta anche per Nintendo LABO, ovviamente presente tra le attese dei redattori anche se in generale si sono mantenuti piuttosto cauti sulla nuova visione di Nintendo sul confine tra giocattolo e videogioco.

I più desiderati dai lettori

Il risultato del sondaggio diffuso presso i lettori ha dato un esito del tutto analogo a quello emerso dalla redazione per quanto riguarda il primo classificato, com'era d'altra parte prevedibile. Il più atteso anche dal pubblico di Multiplayer.it, senza sorprese, è dunque God of War. In questo caso però, a differenza di quanto visto tra i redattori, il gioco di Sony Santa Monica ha effettivamente fatto il vuoto dietro, raccogliendo il 61% dei voti e lasciando agli altri solo le briciole, considerando che il 16% ha optato per la scelta "Nessun titolo". Questo apre ovviamente ben poche possibilità agli altri giochi in concorso in termini di aspettativa, ma qualche preferenza è comunque arrivata anche ai titoli meno strombazzati in questi giorni. A distanza siderale, si piazzano pari merito al secondo posto sia Yakuza 6: The Song of Life, in una posizione dunque simile a quanto visto nel sondaggio interno ma ben diversa in termini di quantità di voti raccolti, e Nintendo LABO.


Anche in questo caso la nuova idea della casa di Kyoto, che unisce la costruzione di oggetti e giocattoli in cartone con le varie possibilità offerte dall'hardware di Switch, consentendo interessanti integrazioni meccaniche ed elettroniche anche grazie alle caratteristiche dei Joy-Con, ha sicuramente incuriosito una buona quantità di lettori e non resta che provare le prime due versioni del prodotto in arrivo ad aprile per capire precisamente cosa ci abbia riservato Nintendo con questa strana idea. Un buon 4% anche per Frostpunk, il nuovo gestionale con elementi survival da parte degli autori di This War of Mine, con la versione Xbox One dell'ottimo Hellblade: Senua's Sacrifice a seguire.

#Il gioco più atteso del mese

La nostra rubrica dedicata ai giochi più attesi del mese, scelti dalla redazione e dai lettori