Kirby e la terra perduta, tutto quello che sappiamo della nuova avventura in 3D per Nintendo Switch

Il Nintendo Direct ha svelato il nuovo gioco del Batuffolo Rosa: Kirby e la terra perduta sarà la sua prima avventura in 3D e uscirà la prossima primavera

ANTEPRIMA di Christian Colli   —   24/09/2021
59

Nel Nintendo Direct hanno mostrato Splatoon 3, Monster Hunter Rise: Sunbreak e Bayonetta 3, ma se nel vostro petto batte un vero cuore Nintendo allora il vostro gioco preferito della presentazione non può che essere Kirby e la terra perduta. Anticipato da un leak, svelato con un trailer, il nuovo titolo di HAL Laboratory è importantissimo: non solo rappresenta il ritorno di Kirby dopo l'ultima uscita che risale al 2018 (Kirby: Star Allies, lo spin-off Kirby Fighters 2 non lo contiamo neppure) ma è anche la prima avventura completamente tridimensionale del personaggio creato nel 1992 da Masahiro Sakurai.

Negli ultimi anni le avventure del Batuffolo Rosa non avevano particolarmente brillato per ispirazione e originalità, perciò in questa anteprima di Kirby e la terra perduta vi spiegheremo perché il nuovo trailer ci ha conquistato.

Il nuovo mondo 3D

Kirby e la terra perduta, una scena del trailer
Kirby e la terra perduta, una scena del trailer

Il trailer si apre con una scena à la The Last of Us, sebbene più cartoonesca: stiamo guardando una metropoli deserta, forse abbandonata, e riconquistata dalla natura. A questo punto era difficile immaginare che questo fosse il trailer di un nuovo Kirby, finché abbiamo visto il nostro paffuto eroe risvegliarsi sulla riva di un'isoletta dopo un apparente naufragio. Davanti a Kirby si spalanca una fitta foresta che sembrerebbe circondare proprio la città abbandonata ripresa all'inizio. Nintendo parla dei resti di un'antica civiltà, ma non è difficile immaginare che quella civiltà sia la nostra, magari in un lontano futuro. Il gioco in Giappone si intitola una cosa tipo "Kirby alla scoperta delle stelle", il che ci fa pensare che il nostro eroe sia finito nel nostro sistema solare per sbaglio, ma è ancora presto per fare congetture sulla storia.

Non lo è altrettanto per farle sul gameplay, però. È chiaro che questo Kirby, sorprendentemente 3D dopo una lunga tradizione bidimensionale, debba molto a Super Mario Odyssey. Chiariamo un concetto: Kirby usa il 3D da molti anni, ma solo graficamente, e in sporadici momenti di gameplay. I titoli principali sono sempre stati platform a scorrimento orizzontale, mentre Kirby e la terra perduta permetterà di muoversi in ogni direzione esattamente come nell'ultima avventura dell'idraulico baffuto.

Nel trailer vediamo Kirby esplorare un centro commerciale in cui si aggirano dei paffuti mostriciattoli simili a lupi, che il Batuffolo Rosa schiva agilmente per salire le scale mobili a saltelli. Giunto in cima, in un angolo notiamo una catasta di banane scintillanti da raccogliere che suggeriscono la presenza di ovvi collezionabili.

Nella scena successiva, Kirby percorre quella che sembra una superstrada in macerie, aiutandosi con scalette e salti vari. Gli spazi in questo segmento sembrano tuttavia discretamente vuoti, senza troppi nemici o ostacoli pericolosi. E questo dettaglio ci ha suggerito un'idea. E se Kirby e la terra perduta fosse un'avventura... open world? Certo non sembrerebbe essere suddivisa in stage, ma in "mondi" esplorabili di grandi dimensioni che ricordano i pianeti di Super Mario Galaxy. Il nuovo titolo HAL Laboratory potrebbe prevedere la medesima struttura, del resto starebbero giocando in casa. Certo è che l'ampiezza dello scenario di gioco è sospetta. Quando vediamo Kirby avvicinarsi a una galleria con qualche mostriciattolo nei paraggi, oppure gironzolare all'ingresso del luna park che si staglia sullo sfondo, viene da pensare che questi presunti stage potrebbero essere interconnessi o semplicemente appartenere a una mappa mondiale enorme: ciò spiegherebbe la scena in cui Kirby svolazza tra i palazzi della città a cavallo di una stella, forse si sta solo spostando da un macro-stage all'altro.

I poteri di Kirby

Kirby e la terra perduta, il luna park
Kirby e la terra perduta, il luna park

Dunque ogni macro-stage potrebbe essere una specie di "theme park" in cui raggiungere vari obiettivi per proseguire nell'avventura. Nella scena del luna park ci sono tre paperelle che seguono Kirby, forse si tratta di una specie di missione secondaria: in Super Mario Odyssey era così che si conquistavano le lune, e forse Kirby e la terra perduta funziona allo stesso modo. Che ci siano momenti o stage più tradizionali, comunque, è scontato, e lo dimostra la seconda parte del trailer, molto più incentrata sull'azione. Vediamo Kirby risucchiare i nemici e sputarli gli uni contro gli altri per sgombrare la strada, oppure arrampicarsi su per una lunga scaletta mentre evita le palle dei cannoni posizionati ai lati, per non parlare della scena in cui il nostro Batuffolo tenta di schivare l'enorme coccodrillo che prova ad azzannarlo uscendo dall'acqua. Se non altro, il trailer rivela un'enorme varietà di scenari e ambientazioni.

Kirby e la terra perduta, il Batuffolo Rosa risucchia un grosso nemico
Kirby e la terra perduta, il Batuffolo Rosa risucchia un grosso nemico

Il trailer riserva poi l'ultimo terzo agli immancabili poteri che, fino a quel momento, non si erano visti e cominciavamo a credere che non ci sarebbero stati. E invece riecco Kirby assorbire i nemici per trasformarsi nelle sue forme Spada, Lama, Fuoco, Ghiaccio e così via: sembrano funzionare esattamente come nei precedenti titoli della serie, con le stesse mosse e possibilità. Le informazioni trapelate dopo il Nintendo Direct suggeriscono che Kirby possa usare i suoi poteri per interagire con l'ambiente, alterarlo ed esplorarlo meglio, magari risolvendo qualche piccolo rompicapo come accadeva nei titoli passati, per esempio quelli per Nintendo 3DS.

Kirby e la terra perduta, il boss gorilla
Kirby e la terra perduta, il boss gorilla

I poteri, inoltre, lo aiuteranno a combattere alcuni enormi boss come una specie di gigantesco gorillone che lo afferra da dietro una vetrata e lo trascina in un'arena chiusa. Se siano scontri d'intermezzo oppure la battaglia finale a chiusura di uno stage o di un mondo non è chiaro, ma sembra proprio che la tridimensionalità li renderà più impegnativi e coreografici, com'è giusto che sia. Anche più difficili? Lo scopriremo giocando.

Kirby e la terra perduta dovrà rispondere a tanti interrogativi, specialmente perché è la prima avventura completamente 3D del Batuffolo Rosa e non sappiamo se i ragazzi di HAL Laboratory saranno all'altezza della sfida. L'impressione è che questa nuova avventura si ispiri davvero tantissimo a Super Mario Odyssey, ma c'è da capire fino a che punto l'esperienza saprà rivelarsi sufficientemente diversa, restando fedele alla natura di Kirby come franchise. Finora, però, siamo ottimisti e le potenzialità di questo nuovo approccio ci fanno attendere l'uscita con discreto entusiasmo.

CERTEZZE

  • È la prima avventura di Kirby in stile Super Mario Odyssey
  • Tornano i poteri e le trasformazioni
DUBBI
  • Sarà suddiviso in macro-zone come gli ultimi Mario?
  • Speriamo in un livello di difficoltà più impegnativo del solito