Mario Kart Live: Home Circuit, consigli per grandi piste in poco spazio

Una serie di suggerimenti per chi ha Mario Kart Live: Home Circuit e vuole creare piste interessanti in poco spazio.

SPECIALE di La Redazione   —   08/11/2020
0

Mario Kart Live: Home Circuit è arrivato da ormai qualche settimana su Nintendo Switch, e in molti hanno già trasformato il proprio salotto di casa in un vero autodromo in cui far sfrecciare le macchinine radiocomandate di Mario o Luigi, vincere trofei e cercare di segnare nuovi record in piste sempre più particolari. Se però pensate di non avere abbastanza spazio in casa, di seguito scoprirete alcuni trucchi e consigli per dar vita a gare e circuiti divertenti senza avere una stanza gigantesca.

Sapevate che Mario Kart Live: Home Circuit è già un successo in Giappone? Eppure è risaputo che gli appartamenti giapponesi, soprattutto nelle principali città, sono spesso di piccole dimensioni. Così, per aiutare il pubblico nella sua terra natale, Nintendo ha deciso di condividere sul sito ufficiale giapponese una serie di indicazioni e suggerimenti per creare circuiti in poco spazio. Suggerimenti che ovviamente valgono alla perfezione anche per noi occidentali.

Il primo consiglio, se avete la stanza piena di mobili e non potete spostarli, è di farli diventare parte del circuito, passando sotto le gambe di una sedia o di un tavolo. Diventeranno così dei tunnel, creeranno ostacoli da superare, ma soprattutto vi permetteranno di gareggiare in punti della casa dove di solito non potreste camminare. Provate a passare sotto al letto, ad esempio: si trasformerà in una lunga galleria, e chissà, se siete disordinati magari ci troverete qualcosa che pensavate di aver perso, come un giocattolo o un calzino. Secondo consiglio: se avete a disposizione uno spazio lungo, ma molto stretto, non sottovalutatelo, perché è perfetto per creare un tracciato velocissimo. Bastano due rettilinei lunghi, due curve strette e le quattro porte piazzate in maniera strategica. Potreste posizionarne due su un rettilineo e due sull'altro, oppure addirittura tutte e quattro le porte una dopo l'altra, posizionando funghi turbo sotto ogni porta per raggiungere velocità incredibili e creare gare emozionanti. Se però avete poco spazio e volete realizzare piste più elaborate, basta avere un po' di fantasia per creare circuiti complessi. Un esempio può essere un tracciato a forma di stella: non solo è piacevole da vedere, ma ha anche diversi punti in cui è possibile vedere e colpire gli avversari in gara, mentre le cinque punte diventano delle strette curve che vanno superate derapando con il tasto R.

Mario Kart Live Home Circuit Track 2

Ovviamente, anche con poco spazio a disposizione i circuiti possono essere abbelliti e personalizzati con degli oggetti colorati. Una scatola aperta ai lati oppure un cartoncino fissato a terra con del nastro adesivo può diventare un tunnel; pastelli colorati, bicchieri e giocattoli possono diventare dei guardrail; mentre il tappeto di casa può far tremare il kart, dando la sensazione di correre su una strada sterrata.

Insomma, questi erano solo alcuni suggerimenti ma senza dubbio la vostra immaginazione saprà dare vita a circuiti ancora più interessanti. Fateci sapere nei commenti se avete già comprato Mario Kart Live: Home Circuit e se avete altri consigli da condividere.