Nintendo Switch, i migliori 10 giochi per adulti 39

Quelle Nintendo sono da sempre console pensate per le famiglie e anche Switch non fa eccezione. O forse no? Ecco i giochi che non pensavate possibili sull'ibrida Nintendo.

VIDEO di Raffaele Staccini   —   30/04/2019

Indice

Quelle Nintendo sono console per famiglie. L'attenzione per i piccoli è evidente, e anche Switch si distingue per una libreria piena di di giochi graziosi, fumettosi e coccolosi... Non ci sono giochi violenti e, tanto meno, ci sono giochi che hanno un qualche richiamo sessuale. O almeno questo è quello che si pensa solitamente di Switch.

Quella Nintendo è però una console giapponese in tutto e per tutto, e quindi offre anche quelle esperienze pensate anche per soddisfare i pruriti adolescenziali del suo pubblico. E se pensate che Bayonetta sia la massima espressione della sessualità su Switch... Beh, vi sbagliate di grosso.

Nights of Azure 2

Il primo Nights of Azure era un discreto gioco di ruolo, con una splendida direzione artistica, e raccontava la delicata storia d'amore delle due protagoniste. Il seguito va invece molto meno per il sottile, e spinge forte sul fan service introducendo un'area termale che ha il solo obiettivo di mostrare i personaggi femminili in succinti bikini. Tra costumi che lasciano poco spazio all'immaginazione e dialoghi infarciti di doppi sensi, Nights of Azure 2 merita sicuramente un posto di primo piano in questa selezione.

Senran Kagura Reflexions

Nonostante il fan service, la serie Senran Kagura si è sempre caratterizzata per un gameplay fortemente votato all'azione, con meccaniche varie e una profondità. Tutte qualità che gli sviluppatori hanno deciso di non riproporre in Senran Kagura Reflexions, puntando con coerenza sul quello che reputano il maggiore selling point della serie. Reflexions è uno spin-off che viene definito un "simulatore di massaggi" - senza ambiguità, eh - che nella descrizione su eShop viene presentato così: "in un'aula, dopo la scuola, impara le tecniche di riflessologia, sincronizzandoti con il suo cuore e il suo corpo. Aiutala a rilassarsi e potresti recuperare un pezzo del suo cuore smarrito." Ah, e ovviamente è uno dei pochi giochi che sfrutta il rumble HD di Nintendo Switch.

Dead or Alive Extreme 3 Scarlet

Altra serie che prende Switch di petto è Dead or Alive. Infatti lo spin-off del picchiaduro di Team Ninja, Dead or Alive Extreme 3 Scarlet, da poco è arrivato sulla console Nintendo con il porting di uno dei suoi capitoli più prosper... ehm, dotati... Insomma, ci siamo capiti. Rispetto a Senran Kagura qui ci sono quantomeno delle competizioni sportive a giustificare i costumi da bagno, ma i punti di forza rimangono più o meno gli stessi. Incluso il supporto all'HD Rumble ovviamente.

Gal Gun 2

Esorcismi a colpi di feromoni. Basterebbe questo a qualificare Gal Gun 2, uno sparatutto misto a visual novel dove si devono difendere un gruppo di giovanissime ragazze dalla minaccia demoniaca. Anche qui abbiamo ovviamente abiti succinti e tutto il campionario di situazioni equivoche che rendono difficile giocarlo sulla tv di casa. Per fortuna però Switch è anche portatile, quindi potete scacciare demoni in relativa tranquillità, a patto di tenere sempre le cuffie collegate.

Nekopara Vol. 1

Dai produttori della serie Sakura, Nekopara è un altro dei brand di punta del publisher americano Sekai Project, celeberrimo tra i giocatori PC perché specializzato in visual novel dalla blanda componente interattiva, dove l'obiettivo del giocatore è proseguire nella storia attraverso una serie di dialoghi a risposta multipla. La ricompensa? Una serie di immagini vagamente erotiche di giovani fanciulle, nel caso di Nekopara vestite da gatto. Per meno di 11 euro è difficile trovare un buon motivo per non lasciarselo scappare.

Nekopara Vol. 2

Se volete altre immagini di ragazze gatto su Switch trovate anche il secondo capitolo, sempre a 11 euro.

Pure/Electric Love

Massima espressione del degrado di cui solo i social network sono capaci, la serie di giochi mobile Pure/Electric Love è approdata su Switch in ben tre versioni: Eri Kitami, Ema Sakura, Moe Yamauchi. Si tratta di tre cosplayer nipponiche piuttosto note, che nel gioco offrono scatti in costume a chiunque riesca a soddisfarle in una fittizia conversazione telefonica. Fortunatamente i tre giochi sono solo in lingua giapponese, quindi potete risparmiare 4 euro a cuor leggero e continuare a stalkerare le vostre influencer preferite come tutte le persone normali: gratuitamente, su Instagram.

Super Real Mahjong PV

Ah, i bei giochi di una volta. Quando il porno non era accessibile come oggi e si doveva quanto meno affrontare gli sguardi maliziosi dell'edicolante, titoli come Super Real Mahjong PV erano... una mano santa. Uscito nel 1994 su Sega Saturn e PC, il titolo era una sorta di strip poker, dove il giocatore poteva far spogliare le sue avversarie battendole nel tradizionale gioco cinese del Majhong. Purtroppo in questo caso Nintendo ha ritenuto troppo espliciti i contenuti di questi disegni degli anni '90 e così, per proteggere la sua utenza, ha deciso prima di censurare le pudenda con dei raggi di luce divini, poi di abbattersi come Thor con il ban hammer su questo grande e indimenticabile classico del passato.

A Girl Who Chants Love at the Bound of this World: YU-NO

Altro grande perla del passato è A Girl Who Chants Love at the Bound of this World: YU-NO. Nonostante il titolo ai limiti dell'illegalità, YU-NO è il remake di un altro gioco uscito su PC e Sega Saturn negli anni novanta. Stavolta siamo però di fronte a una visual novel con sezioni di gameplay di diverso genere, dove si seguono le avventure del protagonista attraverso vari mondi paralleli, mentre cerca di risolvere alcuni misteri del suo passato. L'originale aveva scene piuttosto piccanti, ma è probabile che la versione Switch subisca la stessa censura della versione Saturn, quindi non siamo del tutto certo si meriti un posto in questa classifica. L'accogliamo col beneficio del dubbio.

Panty Party

Appena arrivato a sorpresa sul Nintendo eShop di Switch e venduto a soli 14 euro, Panty Party è un gioco dove controllate delle mutandine da donna, nei panni del "Guerriero dell'amore". Serve davvero aggiungere altro?