Pokémon Team Championship, il resoconto della quinta giornata

Il resoconto della quinta giornata del Pokémon Team Championship, il più grande progetto italiano di Pokémon competitivo per videogiochi

SPECIALE di Multiplayer.it   —   21/10/2021
0

Di seguito vi presentiamo il resoconto della quinta giornata della seconda edizione del Pokémon Team Championship, il più grande progetto italiano di Pokémon competitivo per videogiochi.

La quinta giornata è andata in onda martedì 19 ottobre. Con questa quinta settimana alcune squadre si sono già assicurate il posto nelle fasi finali di questa competizione: i play off! Francesco Pardini e Pietro Xella hanno accompagnato i numerosissimi appassionati di questo appuntamento coi Pokémon nei match che hanno caratterizzato la quinta settimana di competizioni. La quarta settimana si era conclusa ancora una volta con i Dragons di Enrico Mostallino in testa, davanti ai Travelers di capitan Bonanomi e gli Spoons di Davide Carrer.

Solgaleo in Pokémon Spada e Scudo
Solgaleo in Pokémon Spada e Scudo

Il primo match della quinta settimana a cui abbiamo assistito martedì sul canale Twitch di Francesco Pardini e in contemporanea su quello di Multiplayer.it è stato tra i due giocatori più pagati delle squadre che rappresentano, ovvero Gaetano Di Trapani acquistato dai Travelers per ben 185 crediti nonché terzo giocatore più pagato dell'intera PTC2, e Antonio "Rey" Raimondo acquistato dai Guardians per 140 crediti. Ciò che accomuna questi due giocatori non è solo l'essere i giocatori più pagati delle due squadre, ma anche la squadra con cui si sono presentati alla sfida: 6 Pokémon uguali. Infatti, da entrambi i lati abbiamo visto Zacian/Pelipper accompagnati dal doppio erba Rillaboom/Ferrothorn insieme a Incineroar e Moltres di Galar. L'aver schierato gli stessi Pokémon non deve però trarre in inganno, in quanto il match si è dimostrato tutt'altro che simile in termini di moveset e statistiche, cosa che al termine di 3 round veramente tirati ha permesso a Rey di spuntarla per 2 a 1.

Il secondo match andato in onda è stato tra niente meno che Flavio Del Pidio, capitano dei Blasters, e Mattia "Xigor" Crescente, giocatore dei Cannons draftato per ben 80 crediti. Il maestro Pado si è affidato al leggendario che lo ha reso campione europeo in carica ovvero Xerneas, accompagnato dalla core sun Venu/Koal Entei. Xigor invece ha deciso di portare anche lui Zacian/Pelipper, insieme ad un peculiare Grimmsnarl ed un potente Landorus Incarnato. Pado ha affrontato il match-up ostico lasciando a casa la core sun e affidandosi al suo fedele Xerneas, dimostrandosi ancora una volta il miglior giocatore del cervo leggendario di 6° generazione che gli ha garantito una vittoria schiacciante per 2 a 0.

Il terzo scontro ha visto come protagonisti due giocatori che hanno fatto parlare di sé negli ultimi mesi di tornei online, ovvero Luca "CML" Clemente, draftato per 185 crediti dagli Spoons e guadagnandosi il titolo di terzo giocatore più pagato di questa PTC2 insieme a Gaetano Di Trapani di cui abbiamo parlato prima, e Kevin "Wilfire" Salvetto, prima super pick dei Trains per soli 50 crediti. CML ha portato una rain-room incentrata su Kyogre/Zapdos e avente come trickroom setter Mimikyu, mentre Kevin ripropone lo Zacian Pelipper con Grimmsnarl Landorus Incarnato visto anche nel match precedente. La chiave di volta della partita è stata decisamente Zapdos la cui presenza in campo è stata a dir poco costante, e che ha permesso a CML di aggiudicarsi il match per 2 a 0.

Il quarto ed ultimo match della trasmissione di martedì 19 ottobre ha visto Enrico "Syntex" Colombari, storico giocatore della community draftato per soli 10 crediti dai Dragons, sfidare Enrico Grimaldi, seconda pick dei Meteors acquisita con 15 crediti. Entrambi si sono presentati con un sun team che però in comune avevano solo Groudon e Entei, in quanto Syntex ha deciso di scegliere Cherrim, un insolito Dragapult e uno Stakataka per una mood lenta. Grimaldi, invece, è andato più sul classico con un Venusaur P2 Incineroar, il cui unico compagno più insolito è stato Tapu-Koko. Questa Bo3 caratterizzata da numerosissime situazioni cosiddette 50/50 che frequentemente emergono negli scontri contro sun, figuriamoci in uno scontro tra sun, si è conclusa al terzo game con Enrico Colombari che grazie a Dragapult chiude la sfida per 2 a 1.

Al termine della quinta settimana di competizione lo scontro tra Spoons e Trains si è concluso 4 a 1 a favore dei cucchiai di capitan Carrer, i Meteors sono caduti davanti alla cavalcata inarrestabile dei Dragons per 3 a 2, i Blasters di capitan Del Pidio si sono imposti sui Cannons di Marco Silva per 4 a 1, e i Travelers vincere sui Guardians per 3 a 2. Gli abbinamenti della week 6 vedono uno scontro più decisivo di altri, ovvero la sfida tra Blasters, attualmente quarti in classifica con 2 punti e quindi in zona play-off, contro i Guardians, anche loro a 2 punti in quinta posizione e pertanto attualmente fuori di pochissimo dalla zona play-off. Questo scontro decreterà quale delle due squadre si avvicinerà ancora di più alla certezza di accedere alle fasi finale della PTC2!

Potrete trovare gli abbinamenti della sesta settimana, nonché approfondimenti, statistiche, pronostici e meme sulla competizione e sui suoi protagonisti sul nuovo sito ufficiale della PTC per cui si ringraziano Angelo "PeRaZza" Peruzzi (website manager, @perryforthewin su Instagram) e Francesco "Gasp" Di Michele (website designer, @gaspdraws su Instagram). Inoltre, il prossimo appuntamento su Twitch è lunedì 25 ottobre alle 11:00 sul canale Multiplayer.it per il PTC Monday con ulteriori approfondimenti ed anticipazioni sui risultati della sesta settimana di competizione, che andrà in onda il giorno seguente ovvero martedì 26 ottobre ore 18:00 sul canale FrancescoPardiniVGC.

A cura di Angelo Peruzzi