Super Mario 3D World: le differenze tra Wii U e Switch

Quali sono le principali differenze tra Super Mario 3D World su Nintendo Switch rispetto all'originale per Wii U? Scopriamolo assieme!

SPECIALE di Raffaele Staccini   —   04/02/2021
30

Super Mario 3D World + Bowser's Fury sarà pubblicato il 12 febbraio 2021 su Nintendo Switch, in un pacchetto che include due esperienze separate e indipendenti tra loro. Ma quali sono le differenze tra questa versione e quella per Wii U? In attesa dell'uscita sulla console Nintendo, abbiamo deciso di realizzare questo video per elencare quelle che sono alcune delle novità, in attesa di sviscerare il gioco in occasione della nostra recensione.

Più veloce

I movimenti dei protagonisti sono stati velocizzati. Mario, Luigi, Peach e Toad continuano ad avere ognuno le proprie personali caratteristiche, ma vanno leggermente più veloci che in passato. I nemici, invece, mantengono la solita andatura. Il ritmo è così molto più adrenalinico, soprattutto con Toad, che sfreccia nei livelli a tutta birra!

Multiplayer online

La nuova edizione Switch introduce il multiplayer online, assente su Wii U. Il suo funzionamento è in tutto e per tutto simile a quello in locale, con 4 giocatori che possono giocare e affrontare lo stesso livelli insieme. Qui si viene ospitati da chi crea la stanza, che è anche l'unico a cui verranno salvati i progressi ottenuti assieme.

Bowser's Fury

Bowser's Fury è la novità più rilevante. Si tratta di una modalità a parte rispetto al gioco principale, apparentemente più piccola, ma molto coraggiosa e interessante. Come impostazione è una sorta di open world che, al suo interno, contiene dei percorsi lineari. Bowser's Fury condivide comunque con 3D World molti elementi, quali l'engine, la maggior parte dei contenuti e l'intero sistema di controllo. L'ingresso negli stage di Bowser's Fury è invece contraddistinto dagli archi a forma di felino: questi livelli si svolgono in maniera piuttosto lineare e spesso i controlli a otto direzioni aiutano a mantenere la traiettoria desiderata.

Bowser Jr.

All'interno di Bowser's Fury si trova anche un'altra novità: Bowser Jr. La giovane tartaruga spinata accompagna Mario e lo aiuta nell'impresa, mentre dal menu di pausa è possibile selezionare l'intensità dei suoi interventi: potete renderlo innocuo, o estremamente efficace, al punto che stenderà molti dei nemici che si frapporranno tra voi e il vostro obiettivo. Un secondo giocatore potrà poi prenderne il controllo, rendendolo una specie di dispettoso e utile elettrone che ruota attorno al protagonista.

Mario Super Saiyangatto

Quando si scatena Bowser, Mario può affrontare il tartarugone suonando la Gigacampana, e diventando un gigante gatto super sàiyan. Per il momento non vi raccontiamo altro, se non che la furia dell'antagonista non si limita allo scontro in sé e per sé, ma altera l'intero territorio: i percorsi vengono cosparsi di fastidiose piattaforme e fiamme cadenti, mentre un possente diluvio coinvolge l'intera scena.

Nuova inquadratura

L'inclinazione dell'inquadratura appare leggermente differente, un po' più schiacciata rispetto all'originale. In Bowser's Fury, poi, si colloca direttamente alle spalle dell'idraulico e può essere ruotata a proprio piacimento, ma in maniera più graduale e meno libera. Con Super Mario 3D World + Bowser's Fury l'esperienza Mario su Nintendo Switch si arricchisce con un altro capitolo dedicato all'idraulico baffuto. Dopo la collection che include Super Mario 64, Super Mario Sunshine e Super Mario Galaxy, la console ibrida ha quindi quasi tutti i Mario 3D disponibili. Qual è il prossimo progetto che vorreste vedere su Switch? E cosa ne pensate di Super Mario 3D World + Bowser's Fury?