Top 5 Indie di marzo 2021

Vediamo quali sono i cinque migliori Indie in uscita a marzo 2021.

SPECIALE di Luca Porro   —   01/03/2021
18

Il mese appena concluso abbiamo iniziato a raccontarvi con Top 5 Indie quelli che sono secondo noi cinque dei più interessanti titoli Indie in uscita mese per mese. Dopo un febbraio che ha visto qualche rinvio e qualche inciampo, ci tuffiamo in un marzo molto particolare. Un periodo contraddistinto da qualche grande uscita (Monster Hunter Rise), qualche curiosità affascinante (It Takes Two), ma sostanzialmente un mese che potremmo definire cuscinetto tra la salita iniziale di questo 2021 e la discesa che ci attende. All'interno di questo spartiacque si colloca un sottobosco di titoli Indie e Accessi Anticipati che resta comunque ricco di possibili sorprese e diamanti grezzi che attendono di essere scoperti. Ecco dunque i cinque migliori indie di marzo 2021.

Everhood

Everhood: una battaglia contro un mostro
Everhood: una battaglia contro un mostro

Cosa sarà mai un Adventure Action Rhytm & Game? Everhood è la risposta esatta. Chris Nordgren e Jordi Roca hanno infatti sviluppato questo titolo che definire il "Dark Souls dei rhytm & game" non è poi così sbagliato. Difficile, punitivo e carismatico, Everhood vi farà affrontare numerosi mostri, ognuno con il suo stile e il suo genere musicale. Per batterli però, dovrete riuscire a superare delle prove di abilità musicale e di riflessi. Così come nei più classici rhytm & game il campo di gioco sarà uno spartito in movimento in cui riceverete delle "note" verso di voi, al posto di premerle a tempo però, dovrete evitarle. Ogni volta che verrete colpiti perderete della vita e se riuscirete a non subire danni per un breve lasso di tempo, la recupererete.

Video psichedelici (il gioco è veramente poco adatto ai soggetti fotosensibili) e musica ispirata, il viaggio che vi attende potrebbe essere davvero "inaspettato" come si legge negli estratti delle dichiarazioni degli sviluppatori. Il carattere e lo stile di Everhood non sono in discussione, l'originalità anche, riuscirà questo ambizioso titolo a creare un culto attorno a sé come altri Indie prima di lui? Lo scopriremo dal 4 marzo, quando il gioco sarà disponibile su Steam e Switch.

Fate of Kai

Fate of Kai: una sezione del sistema di gioco
Fate of Kai: una sezione del sistema di gioco

Sviluppato da Trylight Game Studio, Fate of Kai è una interessantissima variazione sul tema delle avventure ad enigmi. Il titolo punta molto sull'originalità delle idee, sul carattere dell'art direction e sull'ispirazione, estremamente forte, che permea ogni scelta. Condurrete il gioco sfruttando i pensieri dei personaggi, spostandoli di scena in scena attraverso le decisioni che prenderete. Il gioco si svolge all'interno di un libro magico teatro delle avventure di Kai, il protagonista. In ogni pagina e in ogni vignetta prenderanno vita le vostre azioni, ma come detto, il gioco verrà condotto attraverso le scelte e i pensieri. Se ad esempio vi troverete ad un bivio e sceglierete di andare a sinistra, il gioco vi proporrà nelle pagine seguenti tutti gli avvenimenti causati dallo spingere Kai ad andare a sinistra, come se foste in un libro-game animato. Durante il recente Steam Game Festival il gioco ha riscosso un grandissimo successo e il 19 marzo uscirà ufficialmente. Il titolo sarà, per ora, solo in inglese e spagnolo ma non è detto che un supporto caloroso del pubblico non porti gli sviluppatori a tradurlo in altre lingue. Fate of Kai si è dimostrato ricco di originalità e idee interessanti, oltre che caratterizzato da un peculiarissimo stile artistico e per questo motivo entra di diritto in Top 5 Indie.

Kaze and the Wild Masks

Kaze and the Wild Masks: Kaze corre durante un livello
Kaze and the Wild Masks: Kaze corre durante un livello

Un omaggio ai grandi platform 2D del passato. Un titolo che vuole sdoganare il binomio omaggio/obsoleto che spesso ha portato numerosi titoli, sulla carta molto validi, a fare il passo più lungo della gamba. Non sappiamo se Kaze and the Wild Masks riuscirà appieno nel suo intento ma è certo che la personalità del titolo non si può negare. Il gioco vi metterà nei panni di Kaze, intenta a salvare il suo amico Hogo dopo che le Crystal Islands sono state maledette. Il mondo, le verdure ostili e minacciose, e anche Kaze sono artisticamente molto validi e il gameplay, ispirato ai platform anni '90 subisce l'influenza delle Maschere Selvagge. Questa meccanica offrirà a Kaze la possibilità di avere abilità uniche che stratificheranno l'esperienza nei vari livelli, agendo sul vostro modo di interagire con i nemici e il percorso da percorrere negli oltre 80 livelli disponibili tra base e bonus.. Kaze and the Wild Masks sarà disponibile anche in Italiano dal 26 marzo 2021.

Loop Hero

Il particolarissimo titolo di Four Quarters, che abbiamo già avuto modo di provare, si appresta a debuttare il prossimo 4 marzo. Il titolo è un peculiare ibrido tra RPG e gestionale con elementi spiccatamente strategici. Un Lich ha rimosso ogni ricordo del mondo in cui sono ambientate le vicende e voi, ei panni di una giovane eroina, dovrete salvare gli abitanti da questo oscuro oblio in cui sono caduti. Il percorso che vi porterà ad affrontare il Lich sarà ricco di esplorazione, combattimenti, miglioramenti del vostro hub e pianificazione sull'utilizzo di carte. Il gioco si divide sostanzialmente in due fasi, la prima dedicata all'hub di gioco e la seconda in cui durante le esplorazioni avverranno i combattimenti. Le sfaccettature del titolo ci sono sembrate molteplici e nonostante alcuni dubbi, il titolo è sicuramente meritevole di un posto nella Top 5 Indie di marzo.

Mr. Prepper

Mr. Prepper: una fase di crafting nel gioco
Mr. Prepper: una fase di crafting nel gioco

Anche in questo episodio della rubrica che vuole mantenere alta l'attenzione sul mondo degli Indie, vogliamo proporvi un titolo decisamente fuori da ogni schema. In Mr. Prepper sopravvivenza e crafting si uniscono in maniera eccelsa, proponendo un "simulatore di rifugio antiatomico" davvero molto ispirato. Dovrete scegliere quali stanze costruire, pianificare la raccolta dei materiali e ragionare attentamente sulla gestione del tempo di gioco. I giorni infatti passeranno e avrete anche dei compiti da svolgere, non potrete dunque farvi trovare impreparati. Vivere e sopravvivere sarà la vostra priorità, ma a questo dovrete aggiungere dei buoni rapporti col vicinato, un alibi nei confronti della polizia segreta e tutta una serie di accorgimenti che aumenteranno la pressione durante le vostre partite. Il gioco, ritardato di qualche mese ai fini di una migliore pulizia finale, vedrà finalmente la luce il prossimo 18 marzo.

Menzione d'onore: Minute of Islands

Una fase di esplorazione e interazione con i personaggi
Una fase di esplorazione e interazione con i personaggi

Come ogni episodio di Top 5 Indie, vi proponiamo una menzione d'onore, riguardante un titolo con una storia particolare nel processo di sviluppo o che ci ha colpito particolarmente. Se il mese scorso vi abbiamo proposto la storia di Rhytm Doctor (uscito il 26 febbraio in Early Access), questa volta vogliamo proporvi Minute of Islands. Il titolo sviluppato da Studio Fizbin si presenta come una affascinante avventura piena di enigmi, sezioni platform e caratterizzata da una fortissima e centrale componente narrativa. Vestirete i panni di Mo, una giovane ma esperta riparatrice che ha il compito di mantenere in funzione e riparare delle gigantesche macchine appartenenti ad una civiltà antica che abitava l'arcipelago in cui è ambientato il gioco. Una minaccia oscura si cela nelle profondità del mare e dovremo scoprire la verità. Minute of Islands è un gioco che non vuole lasciare nulla al caso, che cerca di stimolare il divertimento, l'ingegno e le emozioni, attraverso il gameplay, la narrazione e anche un bellissimo art design che ha consentito al titolo di essere citato come menzione d'onore nella categoria "Execellence in Visual Arts 2020" all'Indipendent Games Festival e non solo. Il titolo vedrà la luce il 18 marzo e potrebbe davvero nascondere delle brillanti sorprese.