Uncharted: il film e Tom Holland, ci piace questo Nathan Drake?

Una chiacchierata a tre in video per commentare e discutere della prima immagine ufficiale dal set di Uncharted: il film con protagonista Tom Holland.

VIDEO di Pierpaolo Greco   —   27/10/2020
18

Del film di Uncharted abbiamo scritto tantissimo in questi anni. Complice un franchise estremamente importante e che ha segnato a lungo le sorti di Naughty Dog e delle ultime 2 PlayStation, in attesa che sul mercato arrivi PS5, di questo film è stato detto moltissimo ancora prima che venisse battuto il ciak numero 1.

Ed è incredibile se ci fermiamo a pensare che, per l'appunto, soltanto in questi giorni è finalmente trapelata dal set la prima foto ufficiale di Tom Holland nei panni di Nathan Drake. Un Drake molto giovane, forse persino troppo per alcuni detrattori dell'attore che ha prestato a lungo le sue fattezze allo Spider-man cinematografico più recente.

Ma il problema di questo film non sembra annidarsi nelle scelte relative al casting ma in un lungo processo di pre-produzione che ha portato la pellicola a perdersi per strada molti pezzi tra registi che hanno rinunciato al ruolo, sceneggiatori che hanno rimaneggiato più e più volte lo script, attori che hanno cambiato idea dando forfait all'improvviso.

E tuttavia, all'improvviso, ecco arrivare la certezza che il film in realtà, esiste, qualcuno lo sta girando e qualcuno sta recitando al suo interno. E tra queste persone c'è proprio quel Tom Holland che ha pensato bene di pubblicare sul suo profilo Instagram la prima immagine scattata sul set, perfettamente in parte con tanto di trucco, parrucco e costumi coerenti accompagnando il tutto con una breve quanto furba didascalia: "Piacere di conoscerti, sono Nate".

Proprio a partire da questa singola immagine il sottoscritto, Gabriella e Giordana si sono lanciati in un lungo dibattito sul ruolo dell'attore, la sua credibilità nei panni del protagonista e, più in generale, le prospettive e le promesse di un film che non avrà vita facile considerato il valore del videogioco, le difficoltà incontrate durante una produzione eterna che, in questo periodo, deve anche fare i conti con il Covid-19, e l'audacia di un progetto che dovrebbe segnare l'ingresso ufficiale dei PlayStation Studios in ambito cinematografico.

Nel dibattito abbiamo pensato bene di lanciarci anche in qualche valutazione sul posizionamento temporale della pellicola a partire dal vestiario indossato da Holland e tenendo in considerazione le trame dei 4 + 1 capitoli videoludici.

Ah, e per non farci mancare proprio nulla, in queste ore è arrivato anche Mark Wahlberg a metterci il carico con un brevissimo filmato, sempre affidato a Instagram, dove sfoggia l'iconografico baffo di Victor Sullivan.

Dopo aver ascoltato quello che abbiamo da dire nel video, fateci sapere qual è il vostro pensiero e soprattutto se questa singola immagine è riuscita a emozionarvi o a farvi ben sperare sulla riuscita del film. Chiaramente potete farlo in un attimo, lasciando il vostro commento poco più in basso.