Cambio alla guida di Lords of the Fallen 2: l'executive producer Tomasz Gop abbandona il progetto 26

Altro grosso cambiamento per il nuovo capitolo

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   23/07/2015

Dopo il cambio totale del team di sviluppo, visto che Deck13 ha cambiato publisher e si sta dedicando al nuovo The Surge, un altro grosso cambiamento si profila per Lords of the Fallen 2.

Tomasz Gop, executive producer e principale creatore del primo capitolo ha infatti deciso di abbandonare il suo ruolo alla guida del progetto, rimanendo per il momento all'interno di CI Games ma in procinto di andare altrove. "Rispetto la volontà di CI di mantenere la cosa tra me e loro", ha affermato Gop, "Voglio il meglio per Lords ma ci dev'essere qualcun altro alla guida del progetto e vedremo poi se riuscirà a renderlo un successo maggiore", ha riferito.

La causa di tutto questo è, a quanto pare, una nuova direzione voluta dal publisher per il secondo capitolo: "Vogliamo raggiungere un pubblico più ampio per questo gioco", ha riferito CI Games, "è per questo che stiamo costruendo una storia più ricca, siamo consapevoli che questi aspetti potevano essere migliori nel primo capitolo, dunque la storia sarà un punto chiave del sequel, insieme al sostanzioso sistema di combattimento". A quanto pare, queste decisioni non sono state condivise da Gop, che ha dunque deciso di abbandonare lo sviluppo.