Pare che Rockstar sia in procinto di utilizzare Denuvo: chi ha detto Red Dead Redemption 2 su PC?  100

Presunti collegamenti tra Denuvo e Rockstar fanno pensare al possibile arrivo di Red Dead Redemption 2 su PC

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/02/2017

Come abbiamo riportato nei giorni scorsi, la compagnia Denuvo, nota per la sua tecnologia anti-tamper utilizzata da molti videogiochi su PC come protezione contro la pirateria, ha subito recentemente un consistente furto di dati, anche se non troppo sensibili.

Secondo quanto riferito da GamingBolt, tra le informazioni recuperate attraverso questo sistema poco lecito c'è anche un collegamento tra Denuvo e Rockstar, che porta a pensare che il team di sviluppo abbia intenzione di utilizzare la tecnologia per un prossimo titolo su PC. Ovviamente è un po' poco per trarre conclusioni, così come non è chiara la veridicità dell'informazione, ma se c'è un forte candidato ad arrivare su piattaforma Windows quello è certamente Red Dead Redemption 2.

L'action game a mondo aperto e ambientazione western è stato annunciato solo su PlayStation 4 e Xbox One, al momento, tanto da aver fatto subito partire l'immancabile petizione per la versione PC. Considerando il percorso fatto da altri titoli dell'etichetta, tuttavia, e il successo riscosso anche da Grand Theft Auto V su PC, l'arrivo in futuro anche di Red Dead Redemption 2 sembra decisamente plausibile. In ogni caso, prendete il tutto solo come una semplice voce di corridoio senza alcun riscontro ufficiale.