Phil Spencer su Xbox in Giappone: "Non mi arrenderò mai" 73

Nonostante i risultati, Xbox One continuerà a provarci in Giappone

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   30/06/2017

Phil Spencer aveva riferito qualche tempo fa di essere rimasto molto soddisfatto da un recente viaggio fatto in Giappone per discutere con vari publisher su Xbox, anche se i risultati effettivi non sono emersi in maniera chiara nel corso dell'E3 2017.

È noto a tutti che Xbox non ha proprio una storia disseminata di successi in Giappone, e in particolare Xbox One non è riuscita a replicare i risultati (relativamente) positivi ottenuti da Xbox 360. Dopo la cancellazione del progetto Scalebound, in molti hanno pensato a una definitiva chiusura dei rapporti tra Xbox e Sol Levante, ma non è di questo parere il responsabile della divisione in Microsoft.

Per Phil Spencer, il Giappone resta un mercato importante e vuole continuare a supportarlo, anche con il lancio di Xbox One X in tale regione, come riferito in una recente intervista pubblicata da Famitsu. Si tratta di una terra con grande cultura videoludica e una community di videogiocatori particolarmente appassionati e Spencer non vuole abbandonarla: "Non mi arrenderò mai con il Giappone", ha affermato il responsabile di Xbox a Famitsu, spiegando inoltre che la sua compagnia ha la necessità di riallacciare i rapporti con gli sviluppatori locali, che stanno attraversando una bella rinascita. Forse tra i vari misteriosi accordi presi negli ultimi mesi da Microsoft potrebbero esserci anche progetti da parte di team nipponici.