Hideki Kamiya immagina un netto cambio di stile per Devil May Cry 5 e cita come esempio God of War  122

NOTIZIA di Davide Spotti —   12/01/2018

Hideki Kamiya, game director del primo capitolo di Devil May Cry, è intervenuto su Twitter per esprimere le proprie opinioni sul prossimo capitolo della saga, di cui si vocifera già da qualche tempo.

Lo sviluppatore giapponese è del parere che Capcom debba provare a cambiare le carte in tavola, muovendosi in nuove direzioni e ha indicato come esempio l'approccio adottato da Santa Monica Studio con il nuovo God of War.

"Sto solo lanciando alcune idee, ma credo sia il momento che DMC riceva una revisione del game design. Guardando agli attuali trend globali e alla fantastica grafica dei recenti titoli Capcom, il prossimo DMC potrebbe compiere un completo cambio di modello, come sta accadendo con il nuovo God of War", scrive Kamiya. "Invece di un hack'n'slash in stile anime, forse Capcom potrebbe trasformare DMC5 in un action game realistico e cinematico?". Pochi minuti dopo ha aggiunto che a suo parere il nuovo God of War promette molto bene.

Per il momento Devil May Cry 5 non è stato ancora confermato ufficialmente, ma sono già emersi diversi rumor. Nel frattempo Capcom ha svelato l'arrivo della Devil May Cry HD Collection su PC, PlayStation 4 e Xbox One.