Activision: nuove rimasterizzazioni di vecchi giochi in arrivo nel 2018

Le altre novità dell'anno ampiamente prevedibili

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   28/02/2018
22

Ieri Activision ha compilato il suo Form 10k per la United States Securities and Exchange Commission, includendo delle informazioni interessanti. Essendo un documento finanziario ufficiale non crediamo contenga delle menzogne, quindi possiamo prendere per buono quanto c'è scritto sopra. In particolare a noi videogiocatori interessa questa parte:

"Nella seconda metà del 2018 rilasceremo World of Warcraft: Battle For Azeroth e il nuovo Call of Duty. Inoltre lanceremo dei nuovi contenuti per vari franchise, incluse delle espansioni per Hearthstone e Destiny 2, degli eventi in gioco per Overwatch e dei pacchi di mappe per Call of Duty: WWII, oltre a delle versioni rimasterizzate di titoli della nostra libreria di proprietà intellettuali. Inoltre, lanceremo almeno due nuovi titoli mobile nel corso del 2018, incluso un casinò social di King. Continueremo anche a investire in nuove opportunità, inclusi nuovi titoli per le nostre piattaforme, e continueremo a far crescere le nostre iniziative legate all'advertising e agli esport."

La libreria delle proprietà intellettuali in mano ad Activision è ampia, visto che la società opera da decenni sul mercato videoludico, quindi è difficile dire quali saranno i titoli rimasterizzati. Alcune voci vogliono che siano gli Spyro, ma l'indicazione data potrebbe comprendere anche altro e, perché no, delle nuove versioni della Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, che tanto successo ha avuto su PlayStation 4 l'anno scorso.

Activision: nuove rimasterizzazioni di vecchi giochi in arrivo nel 2018