La versione Nintendo Switch di Dragon Quest XI: Echi di un'Era Perduta è stata rinviata a causa di Unreal Engine 4  41

A quanto pare lo sviluppo di Dragon Quest XI: Echi di un'Era Perduta per Switch richiederà ancora molto tempo

NOTIZIA di Davide Spotti —   08/04/2018

Al PAX East di Boston il producer di Dragon Quest XI: Echi di un'Era Perduta, Hokuto Okamoto, ha parlato dei problemi riscontrati con la versione Nintendo Switch del gioco, che come sappiamo è stata recentemente rinviata a data da destinarsi.

"È vero che in questo momento la versione per Nintendo Switch è in fase di sviluppo", ha dichiarato Okamoto. "Ad essere più precisi, questo gioco è stato sviluppato con Unreal Engine, ma la versione per Unreal Engine necessita di essere aggiornata, suppongo, al fine di supportare Switch. In questo senso, lo sviluppo dovrebbe richiedere ancora molto tempo. È una strada lunga".

Lo sviluppatore ha poi aggiunto che l'edizione per Switch uscirà sicuramente anche in occidente e che, sebbene il team avesse pianificato di lanciare la versione PlayStation 4 in simultanea a quella per la console Nintendo, alla fine ha preferito cambiare programma.

"Ovviamente abbiamo considerato di rilasciare le versioni PlayStation 4 e Switch in contemporanea, qualora ci fosse stata una possibilità, ma per ora le prospettive per l'edizione Switch non sono ancora chiare", ha proseguito Okamoto. "Il team giapponese voleva pubblicare Dragon Quest XI e portarlo oltreoceano il più presto possibile, ad ecco perché hanno scelto di procedere con le versioni PlayStation 4 e Steam".

Vi ricordiamo che Dragon Quest XI: Echi di un'Era Perduta uscirà su PC e PlayStation 4 il 4 settembre.