Per IGN è Notch l'uomo videoludico dell'anno  27

Il papà di Minecraft ha battuto gente come Satoru Iwata, Amy Hennig, Erik Wolpaw e Mikael Hed

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   23/12/2011

Per IGN è Markus "Notch" Persson l'uomo dell'anno del mondo videoludico. Come mai? Be', le motivazioni sono note e ruotano tutte intorno al successo del suo capolavoro, Minecraft.

Non solo il buon Notch ha creato un gioco eccezionale, ma è anche riuscito a venderlo senza pagare un penny per la pubblicità, ha fondato un nuovo genere e ha avviato un nuovo modo per gli sviluppatori indie di vendere i loro prodotti, facendosi finanziare mentre i progetti sono ancora in via di realizzazione e dando modo ai giocatori di partecipare attivamente allo sviluppo con feedback e commenti.

Aggiungiamoci anche che Minecraft è diventato un fenomeno di cultura popolare che influenzerà l'industria negli anni a venire. Insomma, un riconoscimento meritato per un grande personaggio.

Fonte: IGN