Alcuni dottori prescrivono i videogiochi per il trattamento dell'ADHD

Alcuni dottori hanno iniziato a prescrivere i videogiochi per curare l'ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività).

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   11/07/2022
19

Alcuni medici negli Stati Uniti hanno iniziato a prescrivere i videogiochi come trattamento per l'ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività), andando contro le teorie che vorrebbero proprio i videogiochi come una delle cause del diffondersi del problema tra i più giovani.

Naturalmente non tutti i videogiochi sono adatti allo scopo. Quindi non pensate di poter curare qualcuno facendolo giocare a Elden Ring. Parliamo di titoli pensati appositamente, come EndeavorRx di Akili Interactive Labs, il primo gioco approvato dalla US Food and Drug Administration (FDA) per essere usato nel trattamento dell'ADHD, che può essere scaricato solo sotto prescrizione medica.

Apparentemente sembra un gioco come tanti altri, in cui si guida un piccolo alieno che corre su di un'astronave alla ricerca di oggetti, sparsi in mondi differenti, ma in realtà è molto altro. Sviluppato in collaborazione con dei neuroscienziati, EndeavorRx è progetto per stimolare e migliorare aree del cervello dedicate all'attenzione. L'idea è quella di allenare un bambino con l'ADHD a svolgere più compiti e a ignorare le distrazioni.

Il gioco monitora le prestazioni dell'utente tramite un algoritmo, per adattare la difficoltà. Quando viene prescritto da un medico, i genitori ricevono un link necessario per l'attivazione.

Comunque sia, attualmente l'uso dei videogiochi per il trattamento dell'ADHD e di altre patologie mentali è ancora in una fase preliminare. Secondo lo psicologo inglese Lee Chambers, che ne sta studiano l'uso con un'altra applicazione studiata appositamente, chiamata Thymia , rispetto ai metodi tradizionali hanno il vantaggio di non far sentire i soggetti come delle cavie, ossia messi alla prova e misurati nei loro comportamenti. In questo modo possono dare delle indicazioni preliminari e mostrare dei pattern lì dove i sistemi già rodati non riescono ad arrivare.